CPU

Influenza delle prestazioni di memoria

Pagina 7: Influenza delle prestazioni di memoria

L'overclock dei core è possibile solo in base al margine disponibile. Se però volete davvero migliorare le capacità di questa piattaforma non potete saltare il bus di memoria.

Partiamo illustrando i miglioramenti che si possono avere passando da DDR4-2400 a 3200. Sulla nostra Crosshair VI Hero, 2400 MT/s è il transfer rate di default. Sulle altre motherboard potrebbe essere più basso (e non senza conseguenze).

Cinebench R15

Questo test non è sensibile al bandwidth di memoria o alla latenza, quindi i miglioramenti misurati dovrebbero essere insignificanti. Comunque l'influenza delle prestazioni della RAM è quantificabile, con un miglioramento di circa l'1,4%.

Benchmark Configurazione Punteggio
Cinebench R15 2400 1639
3200 1663

Geekbench 4

Questo test stressa sia CPU che memoria. I test single e multi-core rivelano un aumento delle prestazioni del 5% e del 6% con il data rate più veloce. È un buon miglioramento per una semplice modifica dell'impostazione del moltiplicatore, e la memoria che può supportare 3200 MT/s non è troppo costosa. Ancora una volta i nostri punteggi Geekbench 4 sono una media di tre sessioni consecutive.

Benchmark Configurazione Single-Core Multi-Core Mem. Copy Mem. Latency Mem. Bandwidth
Geekbench 4 2400 4417 20786 6229 4697
 
5568
3200 4635 22150 7546 5651 7094

Time Spy

I carichi legati alla grafica non beneficiano molto dell'aumento del bandwidth di memoria. Misuriamo un miglioramento del punteggio generale, ma è molto contenuto. Al contrario il benchmark legato alla CPU sale di 343 punti.

Benchmark Configurazione Grafica CPU Punteggio
Futuremark Time Spy 2400 7204 8010 7314
3200 7217 8353 7367