Tom's Hardware Italia
Software

Come riabilitare l’opzione Ripristino di sistema – parte 2

Pagina 3: Come riabilitare l’opzione Ripristino di sistema – parte 2
Con il Ripristino di sistema di Windows 10 è possibile risolvere i problemi di stabilità del PC; è uno strumento che si affianca ad altri tool introdotti da Microsoft nel nuovo sistema operativo.

L'operazione di ripristino appena descritta presuppone che Windows 10 sia in grado di eseguire il corretto boot (avvio); se così non fosse suggeriamo di effettuare l'avvio in modalità provvisoria e da tale modalità accedere alla funzione di Ripristino. Se anche in questo caso è impossibile accedere a Ripristino Sistema cercare da pannello di controllo "Opzioni di startup avanzate" e procedere poi con tali strumenti per la risoluzione del problema.

A titolo di suggerimento elenchiamo anche altre indicazioni utili alla risoluzione di problemi di stabilità del sistema operativo. Partiamo da un presupposto: se il sistema è diventato instabile ci sarà stato un elemento che l'ha condotto in tale condizione. Che si tratti di nuovo hardware, di nuovi driver o software è necessario capire quale sia la causa e intervenire rimuovendola. Anche gli aggiornamenti di sistema possono potenzialmente dare questo tipo di problemi, soprattutto se l'update non va a buon fine.

La funzione Ripristino di Sistema ha rappresentato in passato una valida soluzione alla quale nel tempo sono state affiancate altre opzioni. Seppur datato questo strumento può rivelarsi decisamente efficace anche se le opzioni più moderne posso offrire risultati migliori: Windows 10 ad esempio integra l'opzione Reimposta il PC accessibile dalla app Impostazioni e permette di riportare il PC alle condizioni di fabbrica preservando i dati dell'utente.

1v

In questo modo vengono quindi risolti i problemi di sistema senza perdere i dati personali e all'utente non resterà che reinstallare tutti i software precedentemente disponibili sul proprio PC. In ogni caso sia per l'opzione di Ripristino di sistema sia per il Reset si tratta di approcci drastici al problema: non viene risolto il singolo malfunzionamento ma si riconduce il PC a una condizione nota e funzionante. Risulta quindi difficile consigliare l'una o l'altra opzione, anche se potendo contare su un dispositivo di archiviazione sufficientemente capiente abilitare l'opzione di Ripristino del sistema offre una chance in più in caso di malfunzionamento.

Un approccio meno drastico è offerto dall'opzione di Refresh messa a disposizione da WIndows 10 che preserva dati, applicazioni e impostazioni cercando di risolvere il problema effettuando una sorta di pulizia del sistema stesso.