Schede madre

DFI PS35-BL

Pagina 13: DFI PS35-BL


DFI PS35-BL

DFI PS35-BL

Board Revision: A0

Versione BIOS: 31 Marzo 2003

DFI PS35-BL

Quadrata. Pratica. Ottima. Non possiamo definire in altro modo
la PS35-BL di DFI e, ovviamente, è MicroATX. Quando apriamo la confezione
la prima cosa che vediamo è un cavo Serial ATA ciò significa che
il controller non può essere molto distante e infatti non lo è;
un chipset dell’Intel l’865G provvede allo scopo. Al contrario di Albatron
la scheda video integrata in questa piastra può essere disabilitata e
sostituita con una scheda AGP ultimo modello.

Abbiamo eseguito i test utilizzando un GeForce FX 5600 e
le prestazioni ottenute ci hanno stupito. Equipaggiata con due banchi da
256 MB DDR-SDRAM, la PS35-BL ha segnato degli ottimi risultati nei nostri benchmark.

Anche le dotazioni della scheda non lasciano nulla al caso,
oltre ai tradizionali cavi IDE e floppy, quattro porte aggiuntive USB 2.0, è
presente un controller Network della Realtek, due porte Serial ATA e un sistema
audio della C-Media. Sul pannello delle connessioni sono disponibili quattro
porte USB che ci fanno dimenticare il controller FireWire. Il connettore per
la porta game/MIDI è nascosto tra gli slot PCI, per utilizzarlo è
necessario acquistare un cavo.

Eccoci alla domanda decisiva: quanto costa? Sicuramente di
più rispetto alle altre schede con chipset 845, anche se l’interfaccia
dual-channel delle memorie e il controller serial ATA aggiungono valore al prodotto
e ne giustificano il prezzo.

DFI PS35-BL

Link
al sito della casa


 

Pagina 13: DFI PS35-BL

Indice