Tom's Hardware Italia
CPU

Core i7 990X, sei core a 3,46 GHz. Intel non ha fretta

Nel primo trimestre del 2011 arriverà il Core i7 990X, dotato di sei core a 3,46 GHz. Potrebbe essere seguito nel secondo trimestre da una versione ancora più veloce, ma basata ancora su architettura Westmere a 32 nanometri.

Il Core i7 990X Extreme arriverà nel corso del primo trimestre 2011. Basato sul core Westmere a 32 nanometri, di questo nuovo processore a sei core si parla già da questa estate (Core i7 990X, sei core di pura potenza). Secondo indiscrezioni la CPU era attesa per la fine dell’anno, ma evidentemente Intel non ha fretta di alzare l’asticella delle prestazioni.

Il Core i7 990X ha una frequenza di 3,46 GHz, che sale a 3,73 GHz quando interviene la tecnologia Turbo Boost (AMD Turbo CORE e Intel Turbo Boost, qual è migliore?). Al processore non manca l’Hyper-Threading, quindi il sistema operativo vede un totale di 12 core virtuali. Per il resto il 990X è del tutto simile al 980X, anche nel TDP di 130 watt.

Secondo il sito Fudzilla, nel secondo trimestre potrebbe uscire una CPU a sei core ancora più veloce, sempre basata su architettura Westmere. Tuttavia al momento non ci sono ulteriori dettagli. Quel che però ci chiediamo, come tutti, è quando sapremo qualcosa sulla nuova architettura Intel a 32 nanometri senza grafica integrata.
Intel per ora ha parlato più volte di Sandy Bridge con GPU integrata (Sandy Bridge, seconda generazione dei processori Core), ma non ha rivelato nulla di ufficiale sulle future altre prive di GPU. Non ci resta che attendere.