Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
CPU

Core i9-9900K, superati i 7500 MHz sotto azoto liquido

Gli overclocker sono sempre in competizione tra loro per vedere chi riesce spingere davvero al limite un certo componente e, parlando di CPU, il taiwanese Superm ha recentemente stabilito un nuovo record, riuscendo a portare un i9-9900K alla frequenza di 7511,11 MHz.

Superm ha usato una scheda madre Supermicro SuperO C9Z390-PGW, delle memorie Corsair CL15 DDR4, un alimentatore Seasonic da 1200 W e ha raffreddato il processore con azoto liquido. Il suo record, pur fermandosi al secondo posto nella classifica di HWBot, è significativo in quanto l’unica frequenza più alta (pari a 7613,19 MHz) è stata ottenuta da der8auer con raffreddamento ad elio liquido.

L’elio liquido, grazie ai suoi -268 gradi, è molto più efficace dell’azoto, (che si ferma a -195) ma il prezzo elevato e la difficoltà di conservazione limitano ancora il suo utilizzo. L’azoto liquido è sicuramente il raffreddamento estremo più diffuso tra gli overclocker, ma il risultato di Superm ne delinea chiaramente i limiti: chi vorrà spingersi oltre, dovrà passare all’elio.