Tom's Hardware Italia
CPU

Core i9-9980HK e non solo: Intel mette 8 core sui portatili gaming

Annunciati i processori Intel Core di nona generazione della serie H per i notebook gaming. C'è anche il Core i9-9980HK, processore con 8 core e 16 thread, moltiplicatore sbloccato e una frequenza fino a 5 GHz.

Intel ha presentato i processori Core di nona generazione della serie H per portatili da gioco e professionali. L’azienda statunitense alza nuovamente l’asticella, portando sulla scena il Core i9-9980HK, processore con 8 core e 16 thread, moltiplicatore sbloccato e una frequenza di lavoro tra 2,4 e 5 GHz.

Questo processore, basato su architettura Coffee Lake Refresh e realizzato con processo produttivo a 14nm++, è accompagnato da un TDP di 45 watt, tipico della serie H. Oltre al 9980HK, c’è anche un secondo modello con 8 core e 16 thread, il 9880H, che non ha il moltiplicatore sbloccato e si ferma a una frequenza di punta di 4,8 GHz. Entrambi i chip possono godere della tecnologia Thermal Velocity Boost, che incrementa la frequenza di clock in base al margine termine a disposizione.

Ci sono poi due modelli con “soli” 6 core / 12 thread, il Core i7-9850H e il Core i7-9750H. Meno core significa anche meno cache, che scende da 16 a 12 MB. Le frequenze operative di punta sono più basse, ma per entrambi i Core i7 abbiamo un base clock di 2,6 GHz, superiore ai chip octa-core.

Il Core i7-9850H viene definito un chip “parzialmente sbloccato”, perché ha solamente un paio di “bin” sbloccati, il che gli consente di andare 400 MHz oltre il Turbo Boost indicato: insomma, con il giusto raffreddamento può spingersi fino a 5 GHz.

La gamma Core di nona generazione serie H è completata da due processori quad-core con Hyper-Threading, il Core i5-9400H e il Core i5-9300H. Tutte le CPU supportano fino a 128 GB di memoria e finiranno in portatili con supporto Wi-Fi 6 (802.11ax), schermi ad alto refresh rate e connettività Ethernet 2,5 GbE. Sono attesi annunci da parte tutti i principali produttori.

CPU Base Clock Boost Clock Core / Thread Smart Cache
Core i9-9980HK 2.4 GHz 5.0 GHz 8 / 16 16 MB
Core i9-9880H 2.3 GHz 4.8 GHz 8 /16 16 MB
Core i7-9850H 2.6 GHz 4.6 GHz 6 / 12 12 MB
Core i7-9750H 2.6 GHz 4.5 GHz 6 / 12 12 MB
Core i5-9400H 2.5 GHz 4.3 GHz 4 / 8 8 MB
Core i5-9300H 2.4 GHz 4.1 GHz 4/ 8 8 MB

Secondo Intel le CPU Core di nona generazione mobile sono nettamente più veloci rispetto ai notebook di tre anni fa con soluzioni di sesta generazione.

In base ai benchmark interni, un portatile con Core i7-9750H può assicurare il 56% delle prestazioni in più in WarHammer II rispetto a un Core i7-6700HQ. La differenza è del 54% nell’editing video 4K con Adobe Premier e del 33% nel benchmark SYSMark 2018.

La scelta di confrontare gli attuali chip con quelli di tre generazioni fa è presto spiegata: secondo Intel la maggior parte dei consumatori non acquista un nuovo notebook ogni anno, ma fa passare almeno tre anni.

Data l’architettura è lecito pensare che le differenze – a parità di sistema – siano decisamente meno marcate rispetto alle CPU Core di ottava generazione.