Tom's Hardware Italia
Software

CorelDRAW Graphics Suite X7 a 600 euro o 30 euro al mese

Interfaccia riprogettata, aree di lavoro personalizzabili e opzioni di riempimento ottimizzate aiutano gli utenti ad aggiungere velocità e potenza al loro flusso di lavoro

"Ogni nuova funzionalità è il risultato dei feedback diretti degli utenti" ha spiegato Gérard Métrailler di Corel. Ecco quindi "potenti funzionalità di riempimento, risoluzione elevata, funzionalità touchscreen e multi-monitor e più modi di condividere i contenuti con la community di CorelDRAW. Inoltre, il supporto a 64 bit nativo e multi-core consente di eseguire diverse applicazioni ed elaborare file di grandi dimensioni con facilità", recita il comunicato stampa inviato da Corel.

In particolare CorelDRAW Graphics Suite X7 propone sei aree di lavoro predefinite in base al livello di esperienza e ad attività specifiche: Lite, Predefinita, Classica, Adobe Illustrator, Photoshop, Formato pagina o Illustrazione. Due di esse, come fa intuire il nome, sono progettate per chi è abituato ai prodotti Adobe. L'area di lavoro poi si può personalizzare e adattare come si preferisce.

Corel ha poi rivisto il software per ottenere migliori riempimenti sfumati e trasparenze di ogni forma e gestire più efficacemente i caratteri. Chi usa più schermi potrà visualizzare su ognuno un file diverso, e anche chi usa schermi ad altissima risoluzione (UltraHD) potranno sfruttare al meglio questo programma.

Corel ha creato Patterns per chi usa iOS e perfezionato Designs per Windows 8.1, che si aggiungono agli altri numerosi software della nuova suite: CorelDRAW X7 per l'illustrazione vettoriale e il layout di pagina, PHOTO-PAINT X7 per il fotoritocco, Corel PowerTRACE X7 per la trasformazione di immagini bitmap in immagini vettoriali, Corel CONNECT X7 (un browser per i contenuti digitali), Website Creator, CAPTURE X7, PhotoZoom Pro 3, e ConceptShare.

La suite include poi un gran numero di clipart, immagini, modelli e altri elementi chi si possono scaricare dal sito di Coreldraw insieme a una versione di prova della CorelDRAW Graphics Suite X7. Per chi deciderà di comprare la suite infine Corel offre diverse possibilità: la licenza perpetua dà accesso al software così com'è, mentre l'Iscrizione Premium assicura di ricevere anche aggiornamenti e novità future. Volendo però si può anche scegliere il modello a sottoscrizione, per avere tutti i vantaggi senza un prezzo di entrata.

CorelDRAW Graphics Suite X7 si potrà comprare dal prossimo sette aprile a 599 euro (299 euro per chi aggiorna). Chi vorrà potrà aggiungere a questa licenza l'Iscrizione Premium (119,40 euro l'anno), o ancora orientarsi sull'abbonamento che costa 29,95 euro al mese – ma in questo caso si risparmia pagando un anno intero 239,4 euro.

In confronto la Creative Cloud costa circa 60 euro al mese salvo sconti e riduzioni, con vincolo annuale. Adobe offre però la possibilità di scegliere anche un solo programma del pacchetto, come per esempio Photoshop, a circa 12 euro al mese.