Schede madre

DDR3L, le DDR3 consumano di meno

Le memorie DDR3 danno un taglio ai consumi. Il JEDEC ha ratificato lo standard DDR3L, dove "L" sta per Low Voltage. Le memorie che risponderanno a queste specifiche non richiederanno più 1,5 volt, come le attuali DDR3 standard, bensì 1,35 volt, con un risparmio energetico stimato al 20%, per un "uso comune". In commercio le "nuove memorie" saranno chiamate PC3L per i moduli indirizzati agli utenti finali ed EP3L per i moduli realizzati per prodotti integrati.

"Il comitato JC-42.3 intende continuare a valutare le proposte per ulteriori riduzioni della tensione di alimentazione, possibilmente a 1,25 volt o persino a un valore inferiore", ha dichiarato Joe Macri di AMD, presidente del comitato sulle memorie JC-42.3.

IL JEDEC ha inoltre approvato la pubblicazione delle "DDR3 SPD Specification release 1", informazioni che descrivono nei dettagli la codifica dei chip SPD integrati nei moduli DDR3.

Articoli sulle memorie DDR3:

Moduli RAM DDR3-1800 da Corsair e OCZ

Memoria DDR3-1333, dieci kit a confronto

Memoria DDR3: sette kit di alto livello a confronto

Memorie DDR2 Vs. DDR3: la prova definitiva