Computer Portatili

Dell pioniere dei notebook con ricarica wireless

Dell è il primo produttore di notebook ad aderire all'Alliance for Wireless Power (A4WP) e a sostenere di conseguenza il sistema di ricarica wireless come standard per i notebook. L'azienda statunitense amplia il già folto gruppo di sostenitori dell'A4WP, di cui fanno parte 80 aziende tra cui Broadcom, Intel, Qualcomm, Samsung, Fujitsu, Haier, HTC, LG, Panasonic e SanDisk.

L'obiettivo di questo consorzio è di definire gli standard per la ricarica wireless delle batterie dei prodotti hi-tech mediante la tecnologia Rezence. La parola rappresenta la fusione fra "resonance" ed "essence" e identifica una tecnica di ricarica che avviene per risonanza magnetica. Si tratta di una tecnologia concorrente rispetto ad altri standard come Qi promosso dal Wireless Power Consortium e Power 2.0 della Power Matters Alliance. I pregi maggiori sono che non è richiesto l'allineamento perfetto dei prodotti per attivare la ricarica e che se ne possono caricare diversi contemporaneamente.

Ultrabook con ricarica wireless: vi piacerebbe?

In coincidenza con l'ingresso di Dell nel consorzio è stato deciso di ampliare lo standard ai prodotti elettronici da 20 a 50 Watt, un range che consente di includere anche ultrabook e simili. Un passo avanti notevole, visto che fino a ieri si parlava della ricarica wireless principalmente per smartphone e piccoli prodotti.

Non solo: si potrebbe arrivare a una soluzione capace di supportare la ricarica wirelss simultanea di più dispositivi con requisiti di alimentazione diversi. Ci vorrà del tempo prima che i primi notebook con la ricarica arrivino in commercio, ma questo è l'inizio.