Monitor

Designo MX38VC e MX32VQ, nuovi monitor professionali Asus

Anche se i monitor che fanno più gola e attraggono maggiore pubblico rimangono i modelli gaming, non bisogna dimenticarsi di una fascia di prodotti molto importante: quella professionale e business.

A questa ha pensato Asus quando ha presentato due nuovi monitor al recente IFA 2017, MX38VC e MX32VQ. Entrambi fanno parte di una serie, quella MX Designo, molto apprezzata dai professionisti e infatti hanno caratteristiche di prim'ordine.

Partendo infatti dal secondo, troviamo un pannello In Plane Switching da 31,5 pollici, con risoluzione Quad HD (2560×1440 pixel). Purtroppo non si hanno notizie certe al momento, ma stando a previsioni basate su modelli passati e attuali, dovrebbe poter coprire almeno tutto lo spazio colore sRGB e riprodurre oltre un miliardo di colori. Molto spesso ciò è possibile grazie a una profondità di colore di 8-bit, con l'ausilio di tecnologie come Dithering e Frame Rate Control (FRC).

MX38VC

Certa è invece la presenza di altoparlanti Harman Kardon da 8W ciascuno. Una soluzione molto utile per chi deve lavorare e non ha lo spazio per un impianto audio, ma non sopporta i bassi inconsistenti della maggior parte delle casse integrate nei monitor. La base, dal design molto pulito e futuristico, integra una piattaforma di ricarica Qi e dei LED che simulano un ambient light.

Molto interessante la presenza di due tecnologie prettamente da gaming: in primo luogo il supporto al FreeSync, che sopperisce in parte al refresh rate di 60 Hz, ma anche la GamePlus Hotkey di Asus, che offre quattro modalità di utilizzo con diverse funzioni, come un contatore di FPS, un timer e alcuni mirini ottici da usare nei giochi sparatutto.

Le porte in entrata sono due HDMI 1.4, una DisplayPort 1.2 e una da 3,5 mm per l'audio, che può essere sincronizzato con i LED della base attraverso la tecnologia Halo Lighting per regolarli in base al volume del suono.

Molto particolare è invece l'MX38VC, per due motivi. Il primo è che ha un pannello – anche questa volta IPS – ultra wide da ben 3840×1600 pixel. Il resto delle specifiche, dal FreeSync ad Halo Lighting, dalla ricarica Qi alle casse Harman Kardon, sono uguali all'MX32VQ. Ai più attenti sarà già palese il secondo motivo per cui lo consideriamo un monitor particolare: è praticamente identico all'Asus MX38VQ, di cui abbiamo parlato in questo articolo.   

MX32VQ

Un raggiro da parte di Asus? Una nostra svista? In realtà nessuna delle due: questa cosa succede già con altri modelli professionali – come l'MX27UQ e l'MX27UC – della casa taiwanese. La differenza fra i due MX38 rimane solo la presenza del FreeSync e di una porta USB-C nell'MX38VC, il più recente fra i due.

La disponibilità dei due nuovi monitor di Asus – MX38VC e MX32VQ – non è ancora chiara, ma non dovrebbe essere difficile trovare in vendita questi prodotti entro fine anno. Il prezzo? Se per l'MX32VQ 550 euro – il prezzo più probabile di lancio – non sono moltissimi, la cifra per il fratello maggiore, 1600 euro, è sicuramente più difficile da digerire. Solo il tempo e i test ci diranno se saranno soldi ben spesi o meno.


Tom's Consiglia

Un monitor professionale da 34 pollici per chi ama immagini al top: c'è l'Asus MX34VQ in vendita su Amazon.