Tom's Hardware Italia
Monitor

DisplayLink trasforma USB in DVI

DisplayLink ha mostrato un adattatore capace di trasformare una porta USB in una connessione DVI. Permette di creare installazioni multischermo facilmente, e ha prestazioni piuttosto interessanti.

Abbiamo visto in funzione le soluzioni DVI-USB e DVD-Wireless USB di DisplayLink, che trasforma una porta USB in un'uscita video DVI.

L'adattatore cablato usa un piccolo dongle USB dotato di un connettore DVI. Supporta una risoluzione massima di 1600×1200, più che sufficiente per uno schermo secondario. Secondo il produttore, il prossimo firmware dovrebbe portare il limite a 1920×1200.

È possibile collegare fino a tre adattatori, quindi avere un desktop organizzato su un totale di 4 monitor, compreso quello principale. Le operazioni di rendering sono gestite interamente dal sistema operativo (Windows Vista).

Rappresentanti dell'azienda ci hanno detto che il sistema WARP di Windows 7, che assegnerà alla CPU la gestione del display, sarà completamente supportato per quando uscirà il nuovo SO Microsoft.

 

Sempre secondo l'azienda, il dispositivo sarà anche capace di sfruttare la potenza di calcolo della GPU per accelerare i processi di rendering e compressione, ma non ha specificato con quali GPU è compatibile.

Anche il nuovo standard USB 3.0 sarà supportato, non appena ci sarà hardware disponibile: le prestazioni dovrebbero migliorare molto.

 

DisplayLink offre questo adattatore anche in versione Wireless USB, che abbiamo visto in abbinamento a un notebook Lenovo, dotato di un trasmettitore Realtek. Il ricevitore converte il segnale USB in un segnale DVI, e il risultato è lo stesso ottenuto con la versione cablata.

Abbiamo provato entrambe le versioni, scoprendo che i video 720p funzionano bene fino a 1600×1200, ma c'è stato qualche problema con i video a definizione maggiore. Anche in questo caso, il nuovo firmware dovrebbe risolvere la situazione.