Raffreddamento

Dissipatore unico per CPU e RAM? Ci pensa Thermaltake

Thermaltake, noto produttore taiwanese, ha svelato un nuovo e innovativo dissipatore a liquido AIO, il Floe RC360/RC240, capace di raffreddare sia la CPU che i banchi RAM. Si tratta di una soluzione premium in grado di raffreddare i più potenti processori in commercio e assicurare un overclocking spinto grazie a un’eccellente capacità di raffreddamento.

La piastra di base in rame ad alte prestazioni migliora la conducibilità termica, mentre il liquido di raffreddamento è pre-inserito. I tubi di collegamento sono rinforzati con una resistente guaina che eviterà qualsiasi perdita, e il sistema (come gli altri closed loop in commercio) non necessita di manutenzione; dovrete quindi limitarti a rimuovere la polvere e cambiare la pasta termica regolarmente, operazioni che si fanno già normalmente per mantenere in salute il proprio PC.

Non poteva mancare l’illuminazione A-RGB, presente sui dissipatori Floe RC360/RC240 e personalizzabile tramite i software ASUS Aura Sync, GIGABYTE RGB Fusion, MSI Mystic Light Sync, Biostar VIVID LED DJ e ASRock Polychrome, su schede madri dotate di header RGB indirizzabili a 5V.

La gamma Floe consta di due modelli: RC 240, dotato di due ventole da 120mm, e RC 360, equipaggiato con tre ventole da 120mm. Queste sono dotate di pale a compressione e poggiano su cuscinetti idraulici, inoltre includono un anello RGB che assicura fantastici effetti luminosi grazie a 9 LED indirizzabili.

Sebbene la soluzione di Thermaltake possa raffreddare anche le memorie RAM, i dissipatori sono compatibili solo con banchi appositamente progettati che, a detta dell’azienda, sono paragonabili ai modelli della linea TOUGHRAM. Assieme al dissipatore sono dunque inclusi quattro banchi RAM con frequenze comprese tra i 3200 e i 4400MHz. Prezzo e disponibilità non sono ancora stati annunciati. Per ulteriori informazioni, vi rimandiamo alla nota stampa della società.

L’innovativa soluzione di Thermaltake è certamente affascinante, peccato che non sia configurabile dall’utente: di fatto, è obbligatorio utilizzare i banchi forniti col dissipatore, il consumatore può selezionare solo la frequenza degli stessi. Se non avete bisogno di un sistema di raffreddamento così particolare, in commercio sono disponibili moltissime soluzioni a liquido che potrebbero fare al caso vostro: l’NZXT Kraken X53, privo di illuminazione RGB per una build più sobria, l’apprezzato Corsair H100i, uno dei modelli più venduti su Amazon, o il titanico DEEP COOL Castle 360 Ex, disponibile in una raffinata colorazione bianca.

Siete alla ricerca di un dissipatore ad aria efficiente e non troppo costoso? Date un’occhiata all’ARCTIC Freezer 34 eSports DUO (Amazon).