Raffreddamento

Ecco il nuovo waterblock termoelettrico di EKWB

EK ha da poco annunciato la sua seconda generazione di waterblock della lineup “QuantumX Delta TEC Cooling“, prodotti pensati per essere compatibili con la tecnologia di dissipazione “Intel Cryo Tecnhology” che sfrutta dei flussi di corrente per aumentare lo scambio termico tra waterblock e processore, rendendo possibile raggiungere temperature inferiori a quelle dell’ambiente dove si trova il sistema da raffreddare. Il nuovo membro della gamma QuantumX prende il nome di “QuantumX DELTA TEC EVO” e punta a migliorare diverse caratteristiche presenti sul primo modello.

EKWB QuantumX TEC EVO

La tecnologia di Intel per la dissipazione del calore è stata introdotta l’anno scorso con i processori Comet Lake-S, combina la dissipazione a liquido con l’effetto termoelettrico per facilitare lo scambio termico e rendere il raffreddamento più efficace; ne abbiamo visto un esempio con il Cooler Master ML360 Sub-Zero, un dissipatore che però non ha convinto sotto diversi aspetti.

Il nuovo QuantumX Delta TEC EVO ha un design migliorato rispetto al predecessore e richiederà 50W addizionali, in quanto la placca TEC utilizzata in questo modello è più potente della precedente. Inoltre questa placca sarà saldata con la parte inferiore del waterblock per massimizzare lo scambio termico e renderlo ancora più efficiente. Grazie a questi accorgimenti il blocco dovrebbe riuscire a gestire TDP fino a 350W, rispetto ai 300W del modello precedente.

EKWB QuantumX TEC EVO

Il waterblock QuantumX Delta TEC EVO è già disponibile sul sito di EKWB a un prezzo di 358,72 € ed è compatibile, almeno per il momento, solamente con i processori Intel Core di decima e undicesima generazione (famiglie Comet Lake-S e Rocket Lake-S).