Tom's Hardware Italia
Case e PC Completi

Elite Shark CA200, la nuova serie di case di fascia alta di Sharkoon

Sharkoon ha presentato due nuovi case, il CA200G e il CA200M, della nuova serie premium Elite Shark. I due puntano su cura dei materiali, ampio spazio e attenzione al prezzo.

Sharkoon ha presentato una nuova linea di case di fascia alta chiamata Elite Shark. Due i case a comporla, i full tower CA200G e CA200M, pensati per offrire il maggior spazio possibile mantenendo comunque un aspetto premium.

Entrambi dispongono di un pannello laterale in vetro temperato, la differenza sta infatti nel pannello frontale che è mesh nel CA200M e in vetro temperato riflettente nel CA200G. Il primo case è pensato per coloro che desiderano ottimizzare l’airflow del proprio sistema, mentre il secondo può risultare particolarmente piacevole alla vista per gli amanti dell’illuminazione RGB.

Internamente i case supportano schede madre fino alle E-ATX e schede video fino a 42,5 centimetri di lunghezza. È possibile montare la VGA sia in modo classico che in verticale: nel caso si optasse per l’assemblaggio classico nella confezione c’è un supporto per la scheda, mentre per quanto riguarda il montaggio in verticale sarà necessario acquistare un kit a parte.

Per quanto concerne il sistema di raffreddamento, potete montare dissipatori ad aria sulla CPU con un’altezza fino a 165 mm, mentre se optate per soluzioni a liquido c’è spazio per due radiatori, uno da 420 mm nella parte frontale e uno da 360 mm in quella superiore.

All’interno del case è disponibile uno speciale supporto per favorire un montaggio semplice della pompa e del radiatore. Tutte le feritoie presenti sul case dispongono di filtri antipolvere removibili. L’alimentatore può arrivare fino a 24 centimetri di lunghezza. Lo spazio per l’archiviazione è molto e sicuramente non delude nemmeno l’utente più esigente, arrivando a quattro hard disk da 3,5″ e ben sette SSD da 2,5″.

Per quanto concerne gli amanti delle luci RGB, il case dispone di tale tipo di illuminazione sul pannello frontale, grazie ai LED preinstallati ed alla ventola LED da 120 mm montata sul pannello posteriore, che usando la configurazione 5V-D-G può arrivare a 16,8 milioni di colori differenti.

Qualora la scheda madre a disposizione non avesse un connettore per LED RGB addressable, l’illuminazione può essere regolata tramite il controller integrato, tramite il tasto dedicato posto sul pannello superiore del case che mette a disposizione 20 effetti differenti. Entrambi i case della serie CA200 hanno un prezzo di vendita consigliato di 119 euro.