Tom's Hardware Italia
Raffreddamento

Enermax D.F. Storm, ventola autopulente con modalità Turbo

Enermax ha anticipato l'arrivo sul mercato di una nuova ventola, la D.F. Storm. Si tratta di una soluzione ad alte prestazioni che si può pulire con facilità.

Arriverà a giugno la D.F. Storm (UCDFS12P), la nuova ventola da 120 mm ad alte prestazioni di Enermax. Secondo il produttore, questa soluzione può generare un flusso d'aria fino a 155,08 CFM e una pressione statica fino a 11,131 mm-H2O.

enermax df storm 01

Per garantire il miglior comfort in ogni situazione Enermax D.F. Storm può operare in tre modalità: Performance (1500 ~ 2200 RPM), Overclock (1500 ~ 2800 RPM) e Turbo (1500 ~ 3500 RPM).

Per quest'ultima è necessario usare l'adattatore a 4 pin incluso nella confezione per alimentare la ventola direttamente dall'alimentatore. La ventola, comunque, si collega alla motherboard tramite un classico connettore 4 pin PWM.

Per passare tra le modalità c'è uno switch (il sistema è chiamato APS, Adjustable Peak Speed). Inoltre indicatori led sulla ventola permettono di capire in che intervallo prestazionale sta lavorando la D.F. Storm. Di pari passo alla modalità cambia anche il profilo di rumorosità, che va dai 23 ~ 28 dBA del livello Performance fino ai 23 ~ 38 dBA di quello Turbo.

Grazie alla tecnologia DFR (Dust Free Rotation) la ventola gira per alcuni secondi in senso contrario per eliminare i residui di polvere dalle pale. Quest'ultime adottano un design che Enermax definisce Storm-Flow e che, secondo l'azienda, genera un flusso d'aria fino al 30% maggiore rispetto alle normali pale. Il cuscinetto Twister Bearing assicura un'operatività fino a 160.000 ore (MTBF). Infine, da segnalare la possibilità di staccare la ventola dal telaio per una migliore pulizia.