Periferiche di Rete

Eruzione solare: domani GPS e cellulari in black-out

Domani, 9 giugno, ci potrebbero essere alcuni problemi con le telecomunicazioni, a causa di un’eruzione solare molto potente avvenuta nella mattinata di ieri. Le previsioni “spaziali” arrivano direttamente dalla NASA e dallo Space Weather Prediction Center del NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration. 

Un’immagine dell’eruzione solare di ieri mattina

Come potete vedere nelle spettacolari immagini elaborate dal Solar Dynamics Observatory, l’emissione di massa coronale (una sorta di “esplosione” che avviene sulla superficie del Sole) ha interessato un’ampia zona della nostra stella preferita.

Secondo gli esperti, la tempesta solare potrebbe influenzare
negativamente le comunicazioni satellitari e le reti elettriche
. Gli
effetti dovrebbero durare circa ventiquattr’ore.

Cosa potrebbe accadere? La tempesta geomagnetica potrebbe avere intensità G1 o G2 (la scala va dal valore più basso G1 a quello più alto G5) e dunque ci potrebbero essere disturbi nelle telecomunicazioni a livello globale, sistema GPS compreso.

Secondo un portavoce dell’agenzia spaziale degli Stati Uniti, alcuni aerei di linea potrebbero essere costretti a cambiare rotta sulle regioni polari. Alcuni scienziati hanno detto che si è trattato della più impressionante eruzione osservata finora dal Solar Dymanics Observatory della NASA.

ringraziamo Pino Bruno per la collaborazione