Tom's Hardware Italia
Periferiche di Rete

Ethernet a 5 Gbps su cavi Cat 6 tradizionali, ora si può

Approvato lo standard Ethernet 802.3bz che permette di avere 2,5 Gbps su cavi Cat 5e e 5 Gbps su quelli Cat 6.

L'Ethernet Alliance ha approvato il nuovo standard IEEE 802.3bz, pensato per colmare il gap tra il Gigabit Ethernet (1 Gbps) e il 10 Gigabit Ethernet. Il primo rappresenta l'attuale tetto massimo per i tradizionali collegamenti con cavi Cat 5e e Cat 6, mentre il secondo necessita di cavi speciali Cat 6a o Cat 7.

ethernet
Foto: Asiana /  Depositphotos

Il nuovo standard permette di avere 2,5 Gbps su cavi Cat 5e fino a 100 metri e 5 Gbps su connessioni Cat 6, sempre fino a 100 metri. Stando a quanto raccontato da Ars Technica lo sviluppo di IEEE 802.3bz è iniziato sul finire del 2014 e va a rispondere alla necessità di maggiore velocità al minor costo possibile.

Sebbene un collegamento cablato a 1 Gbps sia ancora sufficiente per un singolo utente, ciò può non essere vero in uffici di aziende e istituzioni. Il nuovo standard dovrebbe coprire la quasi totalità dei bisogni degli utenti. Allo stesso tempo lo standard integra altre caratteristiche, tra cui diversi standard Power over Ethernet (PoE, PoE+ e UPoE).

"Il physical (PHY) layer di 2.5G/5GBASE-T è molto simile a quello di 10GBASE-T, ma anziché 400 MHz di larghezza di banda spettrale usa 200 MHz o 100 MHz, senza richiedere un cavo schermato di super qualità. Altre differenze da 10GBASE-T includono la correzione d'errore low density parity checking (LPDC) anziché CRC-8, e la modulazione PAM-16 anziché DSQ128", scrive Ars Technica.

ethernet 01
Diffusione dei cavi Cat 5e, Cat 6, Cat 6a e Cat 7

Secondo David Chalupsky, ingegnere di Intel nonché parte del consiglio della Ethernet Alliance, lo standard "IEEE 802.3bz è una soluzione elegante che non solo risponde alla domanda di un accesso più veloce a volumi di dati in rapido aumento, ma che capitalizza sui precedenti investimenti infrastrutturali, estendendone la vita e massimizzandone il valore".

Sachin Gupta, VP Product Management di Cisco, ritiene che fosse necessario "andare oltre 1 Gbps con i cavi esistenti Cat 5e e Cat 6" in quanto in questo modo è possibile estendere la vita delle reti esistenti. "Solo negli ultimi 15 anni l'installazione di cavi Cat 5e e Cat 6 ha raggiunto i 70 miliardi di metri".

Cavi Ethernet Cat 5e, 3 metri Cavi Ethernet Cat 5e, 3 metri