Schede madre

EVGA, la scheda madre Z590 Dark potrebbe arrivare molto presto

A mesi di distanza dal suo annuncio, avvenuto lo scorso gennaio, EVGA ha finalmente aperto la pagina web ufficiale dedicata alla sua prossima scheda madre di punta Z590 Dark. Si spera che questo significhi che vedremo la nuova ammiraglia di EVGA in vendita in tempi brevi, così da verificare se merita di entrare a far parte delle migliori schede madri sul mercato. Molto probabilmente, si tratterà di uno dei prodotti più interessanti per coloro che sono interessati a spingere al massimo i processori Rocket Lake di Intel in overclock. È dotata di un sottosistema di alimentazione a ben 21 fasi, grandi heatpipe in rame e due slot DIMM per la massima efficienza.

Credit: EVGA
EVGA Z590 Dark

Il raffreddamento che EVGA ha utilizzato per VRM e sistema di alimentazione è uno dei più robusti mai implementati su una scheda madre, con heatpipe in rame e tantissime alette che coprono quasi l’intera parte posteriore e centrale della scheda. A conferma di ciò, sono state impiegate due ventole PWM vicino all’I/O posteriore che spingeranno l’aria direttamente su questi dissipatori per un potenziale di raffreddamento ancora maggiore.

La scheda è inoltre dotata di pulsanti hard touch per le funzionalità di alimentazione e riposo, oltre a doppi indicatori POST multifunzione per una risoluzione dettagliata dei problemi. EVGA non ha certo lesinato sulle soluzioni di archiviazione, offrendo un massimo di tre slot M.2, uno dei quali compatibile con PCI Express 4.0. Tutti e tre sono alloggiati sotto un grande dissipatore di calore per un ulteriore raffreddamento.

Credit: EVGA
EVGA Z590 Dark

Il layout della Z590 Dark è anche molto diverso dalla tipica scheda madre ATX/E-ATX, con molti dei componenti riposizionati e riorientati in una posizione diversa da quella che ci si potrebbe aspettare. Il connettore a 24 pin è stato riposizionato ad angolo retto e i connettori di alimentazione EPS a 8 pin sono stati posti proprio accanto a quello da 24 pin, anch’essi ad angolo retto. Inoltre, quest’area della scheda è stata incassata, conferendo al Dark una migliore compatibilità con lo chassis ATX e i relativi fori per una migliore gestione dei cavi. Anche l’area della CPU e delle memorie è stata modificata, con il socket ruotato di 90° e gli slot posizionati sulla parte superiore della scheda anziché sulla destra.

EVGA non ha spiegato perché ci sia voluto così tanto tempo per pubblicare le specifiche ufficiali della Z590, ma possiamo presumere che la pandemia, insieme all’attuale carenza di semiconduttore, sia la colpevole principale. Sfortunatamente, non è stata ancora fornita una data precisa inerente al lancio del prodotto.

Se cercato un buon alimentatore per la vostra configurazione, su Amazon trovate l’EVGA Supernova 850GS ad un prezzo interessante.