Schede Grafiche

EVGA, RTX 3090 FTW3 sino a 2,1GHz con overclock manuale?

EVGA ha pubblicato un video su YouTube diversi giorni fa pubblicizzando il suo nuovo sistema di raffreddamento ICX per le schede grafiche RTX 3000. Verso la fine del filmato, la compagnia ha mostrato un nuovo aggiornamento al software Precision X1 ed in una sezione era possibile scorgere un overclock abbastanza pesante sia sul core che la memoria di un esemplare di RTX 3090 FTW3. Infatti, il core della GPU era stato portato a 2.105MHz, mentre le memorie GDDR6X sfoggiavano una velocità di 22 Gb/s.

Ovviamente non sappiamo se tali valori siano reali o facciano parte solo di una campagna pubblicitaria. Possiamo vedere in precedenza nel video (al minuto 1:28) che il clock della GPU di base sembra essere di 1.695MHz, con la memoria GDDR6X a 9.750MHz (19,5 Gb/s), che corrispondono ai dati di riferimento.

Il segmento successivo mostra il core overcloccato e le velocità delle memorie ed è possibile scorgere alcune stranezze. Il clock del core, infatti, è di 2.105MHz, ma le memoria girano a 5.520MHz. Ciò significherebbe che la memoria è stata significativamente undercloccata (a 11 Gb/s) oppure che moltiplicatore sulla RAM è cambiato a 4x. Nessuno dei due ha molto senso, il che ci fa domandare se si tratti di un errore di battitura.

Un overclock del core di 400 MHz su una GPU moderna è davvero notevole, ma in realtà non sappiamo quale sia il tipico boost clock dell’RTX 3090. In passato, NVIDIA è stata piuttosto conservatrice con i boost clock. L’RTX 2080 Ti Founders Edition, ad esempio, ha un boost clock di 1.635MHz, ma normalmente funziona a 1.800MHz o più nei giochi senza overclock. In altre parole, un clock statico di 2.105 MHz potrebbe essere solo 100-200 MHz superiore a quello che la GPU offre normalmente.

Purtroppo, dovremo aspettare fino al 17 settembre per vedere come si comporta la RTX 3080, ed un’altra settimana per verificare le prestazioni della gigantesca RTX 3090.

I guadagni in termini di prestazioni di Ampere potrebbero essere spettacolari per gli overclocker, oppure potrebbero finire per essere simili a ciò che abbiamo visto con Turing e Pascal. Se EVGA raggiungesse davvero un aumento di 410 MHz sarebbe incredibile e potrebbe significare avere il 15-20% in più di prestazioni rispetto alle frequenze stock.

L’RTX 3090 sembra già offrire prestazioni incredibili. NVIDIA ha affermato che è il 50% più veloce dell’RTX 2080 Ti, anche se il numero di TFLOPS teorici è in realtà superiore del 165%. Tuttavia, la larghezza di banda della memoria, superiore solo del 52%, potrebbe essere un fattore limitante.

Avete bisogno di un lettore multimediale piccolo, versatile e potente per il vostro salotto? Nvidia Shield TV, equipaggiata con il sistema operativo Android TV, è acquistabile su Amazon!