Tom's Hardware Italia
Software

Facebook, in arrivo una propria criptovaluta?

Una criptovaluta targata Facebook? Sì, almeno stando ad alcune fonti anonime vicine all'azienda di Mark Zuckerberg. L'intento sarebbe quello di consentire agli utenti del social network di effettuare pagamenti elettronici. Secondo le fonti a Facebook avrebbero preso la cosa molto seriamente e ne starebbero studiando l'implementazione già da un anno. Tutto infatti è cominciato un […]

Una criptovaluta targata Facebook? Sì, almeno stando ad alcune fonti anonime vicine all'azienda di Mark Zuckerberg. L'intento sarebbe quello di consentire agli utenti del social network di effettuare pagamenti elettronici. Secondo le fonti a Facebook avrebbero preso la cosa molto seriamente e ne starebbero studiando l'implementazione già da un anno.

Tutto infatti è cominciato un anno fa, quando Morgan Beller, un membro del developer team, fu messa a studiare un modo per utilizzare la tecnologia blockchain, che come sappiamo da sempre accompagna proprio l'espansione delle criptomonete.

U5drUVDfsMM69ez1NikM9Si7AHreTE1 1680x8400

Il suo lavoro è venuto alla ribalta però da circa una settimana, quando Facebook ha annunciato ufficialmente che David Marcus, vice presidente della divisione Messenger, guiderà un nuovo team "Per comprendere come Facebook possa sfruttare al meglio blockchain, partendo da zero".

In realtà però tutto è ancora molto vago: Facebook infatti potrebbe utilizzare la tecnologia blockchain non solo per gestire una propria criptomoneta ma anche più semplicemente per verificare le identità degli account e cifrare i dati sensibili degli utenti. ‎   

Lo scorso febbraio del resto lo stesso Marcus aveva smentito progetti in questa direzione, pur lasciando uno spiraglio a futuri sviluppi: "attualmente utilizzare criptovalute per effettuare pagamenti è molto costoso e super lento.  Così le diverse community che gestiscono diverse blockchain ‎dovranno prima risolvere i vari problemi e solo allora forse potremo fare qualcosa". Nel frattempo però si possono già studiare le tecnologie per iniziare a immaginare come impiegarle in futuro.

testata 1

Ciò che è certo comunque è che ci vorranno anni ancora prima che Facebook presenti eventualmente una propria criptovaluta, magari nel frattempo effettuando anche alcune acquisizioni strategiche nel settore per acquisire know-how.