Software

Fino a 30 fps in più su Cyberpunk 2077? Sì, con questo tool

Cyberpunk 2077 è un titolo che sicuramente non ha risparmiato alcun tipo di hardware, mostrando chiaramente le limitazioni delle console di vecchia generazione e mettendo a dura prova anche i sistemi PC dalle caratteristiche più estreme. Un nuovo tool promette di ottimizzare le impostazioni grafiche del gioco e fino a 30fps in più su PC, permettendo anche ai sistemi meno recenti di godersi Cyberpunk 2077 in modo decisamente più piacevole.

Cyberpunk 2077

Il tool è stato realizzato dallo sviluppatore CodeZ1LLa, il quale ha pubblicato il file e ne ha descritto il funzionamento attraverso un video sul proprio canale YouTube. Lo strumento, secondo quanto riferito dal suo creatore, modifica alcune impostazioni nascoste dedicate agli sviluppatori e che normalmente non sono disponibili per gli utenti finali.

Come ricordano i nostri colleghi inglesi, e stando a quanto affermato dall’autore, EZ Optimizer per Cyberpunk 2077 fornisce un risultato superiore rispetto alla semplice riduzione della fedeltà dell’immagine, tuttavia dovremo aspettare di vedere i risultati di ulteriori test eseguiti dalla community prima di poterlo definire un successo. Ci vorrà anche un bel po’ di sperimentazione per capire se quanto guadagnato è più o meno significativo di quanto si può ottenere con la messa a punto manuale, ad ogni modo l’autore sostiene che il software offre prestazioni impressionanti.

Cyberpunk 2077 EZ Optimizer

La procedura per utilizzare il software è estremamente semplice e prevede lo spostamento dell’eseguibile nella cartella principale dell’installazione di Cyberpunk 2077. Per gli utenti che si interessano della propria sicurezza, il creatore ha fornito un rapporto di VirusTotal in cui il tool viene definito sicuro. Ha inoltre spiegato che EZ Optimizer per Cyberpunk 2077 sembra innescare alcuni sistemi anti-cheat in VirusTotal perché lo strumento modifica i file di gioco. Tuttavia, i principali antivirus come Avast, Kaspersky e DrWeb, hanno dato il via libera al software.

Tra le varie opzioni di ottimizzazione del gioco disponibili troviamo:

  • Max Boost: fornisce la migliore fedeltà d’immagine possibile e un sostanziale incremento delle prestazioni. Questa opzione è altamente raccomandata per la GeForce GTX 1060 e inferiori
  • Balanced: fornisce un ragionevole equilibrio tra qualità dell’immagine e prestazioni. I possessori di GeForce GTX 1070 Ti fino alla GeForce RTX serie 20 (Turing) dovrebbero utilizzare questa opzione prima di provare il preset Max Boost
  • Default: riporta le impostazioni alla configurazione di default
  • Disable Async Compute: questa opzione aiuta ad aumentare le prestazioni per le GeForce GTX e non è raccomandata per i nuovi modelli RTX di Nvidia

Con una GeForce GTX 1070 Ti, lo sviluppatore eseguiva originariamente il titolo ad un framerate che oscillava tra 42 fps e 51 fps con le impostazioni predefinite del gioco. In modalità Balanced, il framerate è migliorato notevolmente, variando tra 54 e 71 fps. Infine, la modalità Max Boost ha aumentato considerevolmente il framerate a circa 51-80 fps. Nelle scene diurne, il framerate raggiungerebbe gli 88 fps.

Ovviamente i risultati possono variare in base alla vostra GPU ma non solo, anche CPU, RAM e storage sembrano giocare un ruolo fondamentale (più che in altri titoli) in Cyberpunk 2077. Se il vostro PC sta facendo un po’ di fatica a reggere il gioco, tuttavia, provare questo tool sicuramente è qualcosa che vi consigliamo. In fin dei conti, il peggio che può accadere è che non noterete alcuna differenza, mentre nel migliore dei casi guadagnerete qualche utile e prezioso fps!

ASRock B450M Steel Legend è una scheda madre con socket AM4 pronta ad ospitare i nuovi processori di AMD, la trovate su Amazon a meno di 100 euro!