Software

Firefox 25: Web Audio per i videogiochi e privacy su Android

Firefox è arrivato alla versione 25, che si può scaricare dai server Mozilla da qualche ora. Il nuovo browser è disponibile per Windows, OS X e Linux, e chi già lo usa potrà semplicemente affidarsi all'aggiornamento automatico. Lo stesso vale per chi lo usa con dispositivi Android – Firefox è infatti presente anche sul Play Store. Le novità apportate non sono moltissime. Tra le più interessanti c'è il fatto che ripristinare Firefox 25 non cancella più la sessione di navigazione. Arriva poi la possibilità d'importare cronologia e impostazioni da un altro browser, pensata per chi magari non ha usato Firefox a lungo.

La compatibilità con l'API Web Audio rende poi Firefox un browser più versatile per la creazione e l'uso di prodotti web interattivi, in particolare i giochi. È ora possibile "sviluppare solidi motori audio capaci di produrre sonorità fantastiche", si legge infatti sul blog di Mozilla.

Per Firefox, e per i browser in generale, si segna quindi un altro importante passo avanti verso la trasformazione in piattaforma per videogiochi e produttività. Ogni giorno che passa quindi si fa più vera l'affermazione "il browser è il computer", pronunciata da Eric Schmidt nel 2009. E infatti abbiamo ben due sistemi operativi che nascono da un browser, Chrome OS e Firefox OS.

Per gli utenti Android poi arriva la Sessione Ospite (Guest Browsing) grazie alla quale potremo prestare il tablet o il telefono a un amico senza preoccuparci di sbirciatine inopportune. Non mancano poi aggiornamenti di sicurezza e alcuni cambiamenti secondari, come un maggior numero di lingue compatibili.