Tom's Hardware Italia
Software

Firefox 31, un browser che pensa a privacy e videogiochi

Mozilla ha aggiornato il browser Firefox. Ecco la versione 31, rivolta principalmente agli sviluppatori sul fronte gaming e con soluzioni per aumentare la privacy. Risolte diverse vulnerabilità.

Mozilla ha reso disponibile Firefox 31, che porta con sé una nuova funzione dedicata alla privacy e miglioramenti delle prestazioni in materia di gaming online. Progettata in collaborazione con tecnici ed aziende leader, "Prefer:Safe" connette i controlli parentali abilitati su Mac OS e Windows con i siti Web, sfruttando l'efficacia delle header HTTP per comunicare le proprie preferenze.

Una volta abilitato il controllo parentale per Mac Os o Windows, infatti, Firefox invierà l'header HTTP "Prefer:Safe" a ogni sito Web visitato, il quale automaticamente attiverà le opzioni di sicurezza. Non sarà possibile in alcun modo per l'utente abilitare o disabilitare "Prefer:Safe" attraverso l’interfaccia utente di Firefox.

Sul fronte gaming, grazie a Emscripten e asm.js sviluppate da Mozilla, sempre più sviluppatori possono portare sul Web i propri giochi, raggiungendo velocità quasi native. Trendy Entertainment rilascerà una versione Web di Dungeon Defenders Eternity con la stessa grafica e giocabilità della versione desktop nativa, e Game Insight ha recentemente ha pubblicato il gioco Cloud Raiders sulla piattaforma Facebook combinando Emscripten e asm.js con WebGL.

Inoltre, Trendy ha annunciato che il suo sequel, Dungeon Defenders II, sarà disponibile su Internet. A questo indirizzo potete visionare una video anteprima di Dungeon Defenders II in esecuzione sul web.

Per continuare a dimostrare come il Web sia una potente piattaforma di gioco Firefox 31 include un debugger Canvas per offrire agli sviluppatori uno strumento con cui analizzare e individuare i problemi riguardanti la grafica del gioco, oltre a miglioramenti delle prestazioni per aree chiave connesse al gaming, quali Web Audio e asm.js.

Firefox 31 è in grado di bloccare malware da file scaricati e adesso i file audio/video .ogg e .pdf sono gestiti dal browser e non da un'applicazione dedicata – solo su Windows al momento. Per quanto riguarda la sicurezza, sono state risolte 11 falle di sicurezza, tre delle quali critiche. L'intero "bollettino" può essere visionato a questo indirizzo.

Mozilla ha anche aggiornato Firefox 31 per Android, con alcune funzioni come la possibilità di riordinare i panelli esistenti nella homescreen del browser o fare il refresh di schede sincronizzate su richiesta. Ovviamente anche in questo caso sono state risolte diverse vulnerabilità. Potete scaricare Firefox per Windows, Mac e Linux da questo indirizzo, mentre la versione Android la trovate su Google Play.