Storage

Galax mette le mani avanti, non utilizzate le sue SSD per estrarre criptovalute

Vi siete fatti prendere dalla mania delle criptovalute ma minare quelle più famose è ovviamente fuori discussione con le GPU più potenti al momento ancora introvabili? Chia Coin, moneta virtuale in grado di essere raccolta riservando spazio del vostro PC alla blockchain, ha attirato la vostra attenzione? Avete già riempito terabyte e terabyte di storage con i plot necessari a “farmare” XCH?

Attenzione, alcuni produttori stanno invalidando la garanzia delle SSD utilizzate per il mining!

SSD GALAX Copertina

La criptovaluta Chia Coin sta guadagnando ampia popolarità, specialmente in Cina. La criptovaluta non è ancora stata lanciata sugli exchange e quindi non ha un vero valore, tuttavia ci sono già diverse aziende di mining di criptovalute che stanno investendo in prodotti HDD e SSD, il che ha fatto sì che i dispositivi di archiviazione siano più costosi e difficili da reperire del previsto in tali regioni del mondo.

Il processo di estrazione dei Chia Coin richiede una grande quantità di spazio libero ed esegue diverse operazioni di lettura e scrittura sui dischi. In questo caso, la resistenza (TBW) è importante quanto la velocità, quindi gli SSD consumer non sono la scelta migliore per il mining e l’esecuzione di queste operazioni ridurrà significativamente la loro speranza di vita.

I miner impegnati nell’estrazione sono principalmente interessati ai dischi rigidi e gli SSD per data center. Alcuni produttori cinesi hanno annunciato SSD e dispositivi di archiviazione specifici per il mining che sono attualmente in produzione di massa e dovrebbero essere lanciati molto presto, ma potrebbero essere solo dispositivi standard con un’etichetta applicata per attirare l’attenzione dei miner, ancora non ne abbiamo idea.

Chia criptovaluta SSD HDD

Galax China ha pubblicato un avviso per i propri clienti in cui ricorda che la procedura di mining causa scritture superiori al normale sull’SSD, le quali possono causare rallentamenti e persino danni permanenti a causa dell’uso eccessivo. La dichiarazione completa tradotta dal cinese è la seguente:

Se gli utenti utilizzano i nostri prodotti SSD per il mining/farming e altre operazioni anormali, il volume di scrittura dei dati è molto più alto dello standard di utilizzo quotidiano, e l’SSD rallenterà o sarà danneggiato a causa dell’eccessivo volume di scrittura dei dati.

Post-vendita da parte della nostra azienda, dopo aver testato e il tipo dei danni in base ai risultati dei test, secondo le nostre norme di garanzia della qualità dei prodotti SSD, abbiamo il diritto di rifiutare di fornire i relativi servizi di garanzia. Il diritto di interpretazione finale appartiene all’azienda“.

Altri produttori potrebbero seguire a ruota l’esempio, se ci tenete quindi alle vostre SSD utilizzatele con criterio e, nel caso le vogliate utilizzare per la creazione dei “plot” necessari al farming di Chia Coin, preparatevi a dirgli addio definitivamente in caso di guasto.

XPG Levante 240, versione dotata di due ventole da 120mm, è disponibile su Amazon al prezzo di 110,99 euro, cosa state aspettando?