Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Gaming Evolved al capolinea, AMD abbandona il software

AMD non supporterà o migliorerà più il programma Gaming Evolved creato in collaborazione con Raptr. L'azienda è priva di una soluzione ufficiale analoga a Nvidia GeForce Experience.

Gaming Evolved, fine dei giochi. Il software di AMD realizzato in collaborazione con Raptr, formale risposta dell'azienda di Sunnyvale a GeForce Experience di Nvidia, non sarà più supportato.

AMD Gaming Evolved, nato del 2013 per accompagnare il debutto delle schede video della serie Radeon 200, permetteva ai giocatori di ottimizzare le impostazioni dei giochi in modo rapido. A differenza dell'approccio "centralizzato" di Nvidia, Gaming Evolved si basava sulle impostazioni raccolte dagli utenti Raptr, al fine di proporre profili adeguati per ogni combinazione di gioco e hardware.

amd gaming evolved
AMD Gaming Evolved – clicca per ingrandire

A marzo il software ha ricevuto l'ultimo grande aggiornamento, che ha introdotto la possibilità di registrare video di gameplay (con relativi strumenti di editing). A partire dal mese scorso, secondo quanto scoperto dal sito WCCFtech, AMD ha abbandonato l'applicazione, ossia non la distribuirà o supporterà più. Il programma Gaming Evolved non sarà più offerto in bundle con i driver.

Raggiunta per una dichiarazione ufficiale in merito, AMD ha spiegato che "a partire dal 12 settembre 2016 AMD non offre più il software AMD Gaming Evolved con le nuove versioni di Radeon Software. Il programma continuerà a funzionare. AMD cesserà ogni test di compatibilità, supporto all'installazione e supporto tecnico generico per questo programma ne sarà disponibile tramite Radeon Software o il suo installer. Le precedenti versioni di Radeon Software che includono AMD Gaming Evolved datate prima del 12 settembre rimarranno intatte e non saranno interessate dal cambiamento".

Da notare che il software è ancora raggiungibile a questo indirizzo ma la mancanza totale di supporto da parte di AMD lo rende pressoché inutile. La casa di Sunnyvale, per il momento, è priva di una controparte ufficiale a GeForce Experience, anche se la versione curata da Raptr rimane un'opzione per gli utenti Radeon che non desiderano ottimizzare le impostazioni grafiche dei giochi manualmente o non ne sono in grado.

AMD ha pubblicato un video nelle scorse ore in cui riassume le novità degli ultimi mesi e quelle in arrivo.

È auspicabile che questa decisione di AMD porti allo sviluppo di qualcosa di interno e ufficiale, oppure a qualche altra soluzione che corra in soccorso degli utenti meno esperti, di chi semplicemente vuole giocare bene ma non "perdere tempo" su parametri come anti-aliasing, ombre e altre impostazioni.

Fin dalla creazione del Radeon Technologies Group e la presentazione dei driver Radeon Software AMD ha dato dimostrazione di un rinnovato focus sulla parte software, storico tallone d'Achille dell'azienda.

Leggi anche: AMD, un anno di innovazioni alla rincorsa di Nvidia

Non bisogna dimenticare che AMD ha acquisito HiAlgo, una realtà che lavora nel campo software e più in particolare su tecnologie che operano su risoluzione e rendering del gioco al fine di preservare la migliore qualità grafica possibile e favorire alte prestazioni. HiAlgo ha creato, per esempio, una soluzione che modifica dinamicamente la risoluzione della scena sulla base delle prestazioni della scheda video.

Probabilmente AMD è concentrata nell'integrazione di queste funzioni nei driver Radeon Software, per poi valutare se creare un'infrastruttura simile a GeForce Experience in modo diretto. Forse con la tecnologia di HiAlgo un servizio simile perde completamente di senso. Questo spiegherebbe il perché dell'abbandono in fretta e furia di Gaming Evolved.

Radeon RX 470 4 GB Radeon RX 470 4 GB
ePRICE

Radeon RX 460 2 GB Radeon RX 460 2 GB
ePRICE

Radeon RX 480 4 GB Radeon RX 480 4 GB
ePRICE

Radeon RX 480 8 GB Radeon RX 480 8 GB