Schede Grafiche

GeForce GTX 670 Ti a maggio per sfidare la Radeon HD 7950

Nvidia ha intenzione di riciclare le GPU GK104 che non sono in grado di rispondere alle specifiche della GeForce GTX 680 per creare una nuova scheda che potrebbe chiamare GeForce GTX 670 Ti e GTX 670. È noto infatti che le rese dei 28 nanometri di TSMC non siano eccelse e fino a poche settimane fa erano più i chip difettosi che quelli buoni. Non a caso la GTX 680 non è disponibile in elevatissime quantità.

Secondo 3DCenter.org il GK104 ricalcherà le orme del GF100, che venne usato per le schede GeForce GTX 480, 470 e 465. La GTX 670 Ti avrà perciò 7 SMX (Streaming Multiprocessor), uno in meno del GK104 della GTX 680, per un totale di 1344 core.

Il resto delle specifiche dovrebbe contemplare 112 texture unit, 32 ROPs, bus a 256 bit e 2 GB di memoria GDDR5. Le frequenze dovrebbero essere pari a 900 MHz per quanto riguarda la GPU (non è nota quella in GPU Boost), mentre sulla memoria non ci sono certezze, ma s’ipotizzano 5 GHz effettivi. Il tutto dovrebbe assicurare un bandwidth di 160 GB/s e un TDP di circa 160 watt.

La scheda potrebbe avere un prezzo di circa 380 euro e debuttare a maggio, collocandosi in una fascia dovrebbe andrebbe scontrarsi con la Radeon HD 7950 – che costa mediamente di più – e anche la HD 7870 – che però è più conveniente di almeno 50 euro. 

Tutto chiaramente dipenderà delle prestazioni e sarà interessante vedere cosa succederà in quel momento, e se la nuova soluzione Nvidia porterà a una revisione dei prezzi in casa AMD, anche per la HD 7970. Da non dimenticare infine che l’azienda starebbe lavorando anche sui core GK106 e GK110, rispettivamente per la fascia media ed estrema del mercato, oltre a un’ipotetica dual-GPU GK104.