Software

GeForce Now avrà dei server dedicati al gaming con RTX

Nvidia ha annunciato che la sua piattaforma in cloud dedicata al gaming, GeForce Now, avrà dei nuovi server dedicati esclusivamente alla tecnologia RTX.

A partire da oggi al Gamescom in Germania, i beta tester di GeForce Now potranno iniziare ad usufruire dei vantaggi del gaming RTX in cloud. Il nuovo servizio sarà dedicato a tutti, dai PC con configurazioni stellari fino a quelli meno potenti, includendo telefoni Android e Mac.

Inizialmente a poter usufruire dei vantaggi messi a disposizione dai server RTX oltre ai nostri compagni europei saranno gli utenti nella California del nord, ma Nvidia ha promesso che in futuro espanderà la disponibilità del servizio.

La compagnia ha inoltre annunciato di aver iniziato a sviluppare una nuova applicazione per Android con cui sfruttare GeForce Now, tuttavia non si hanno dettagli sulla data di uscita. Sappiamo però che, molto probabilmente, questa app non sarà per tutti: Nvidia ha menzionato specificatamente smartphone Samsung e LG e ha raccomandato l’utilizzo di un gamepad Bluetooth, dal momento che la maggioranza dei giochi lo richiederanno.

La versione attuale del servizio GeForce Now è rimasta in beta sin dal 2017, hanno del suo debutto. Nvidia ha dichiarato di voler rilasciare la versione definitiva del servizio tra pochi mesi, ma non ha fatto riferimento a una data specifica per il lancio.

GeForce Now dovrà affrontare la concorrenza del gaming in cloud che sta sempre più prendendo piede. Ricordiamo infatti che Stadia di Google uscirà a novembre del 2019, mentre Microsoft e Sony stanno lavorando ai loro sistemi di gioco anch’essi basati sul cloud.