Tom's Hardware Italia
Memorie

GeIL, ecco le RAM a 5000 MHz che non acquisterete mai

GeIL ha mostrato dei moduli DDR4-5000 che probabilmente non vedremo mai sul mercato, complici le specifiche necessarie per raggiungere la massima velocità.

Le memorie DDR4 sono state immesse sul mercato per la prima volta nel 2014 e ci accompagnano ormai da diversi anni. Proprio grazie alla loro longevità, i vari produttori hanno imparato a costruire moduli con velocità e tensioni ben superiori rispetto a quelle specificate dallo standard JEDEC.

Ormai tutti i principali produttori riescono ad offrire moduli DDR4 classificati per velocità di trasmissione dati fino a 4600+ MT/s. Durante l’ultimo Computex, GeIL ha mostrato però qualcosa di ancora più rapido: moduli Super Luce in grado di raggiungere i 5000 MT/s.

GeIL DDR4-5000

Una bella dimostrazione di forza, che però probabilmente resterà fine a sé stessa. Queste memorie infatti difficilmente riusciranno ad arrivare sul mercato, in quanto per raggiungere velocità così alte i soli moduli possono fare ben poco, ed è necessario accompagnarli con dei processori che abbiano dei controller di memoria estremamente potenti.

GeIL è consapevole che al momento solo il 2% delle CPU (quindi una su 50) è in grado di mantenere queste frequenze. Considerando quanto siano rari questi processori, GeIL non crede sia sensato commercializzare i moduli DDR4-5000, dal momento che pochissimi utenti finali sarebbero in grado di poterli sfruttare.

Una cosa è certa: GeIL e altri produttori potrebbero sviluppare non solo memorie DDR4-5000, ma anche soluzioni ancora più veloci, ma è improbabile che le vedremo sul mercato, almeno finché non ci saranno abbastanza utenti in possesso di CPU che permettano di sfruttare queste RAM a dovere.