Case e PC Completi

Gigabyte aggiorna i PC Brix con i processori Intel di decima generazione

Gigabyte ha appena fatto sapere di aver aggiornato i suoi PC Brix con i nuovi processori mobile di Intel Comet Lake di decima generazione.

I PC Brix rappresentano un’alternativa ai NUC di Intel o agli Asus miniPC. Sono infatti computer con un form factor estremamente ridotto indirizzati agli uffici o in generale a tutte le persone che necessitano di un dispositivo discreto, che occupi il minor spazio possibile.

L’aggiornamento prevede quattro varianti dei PC, che si differenziano esclusivamente per la CPU installata, che va da un Intel Core i3-10110U dual-core, fino all’i7-10710U a sei core (le altre due prevedono un i5-10210U ed un i7-10510U).

Così come i concorrenti, anche con i PC Brix di Gigabyte è inclusa una staffa di montaggio con attacco Vesa (100×00 o 75×75) che permette di fissare il dispositivo direttamente dietro al monitor. I Brix supportano fino a 64GB di memoria RAM SODIMM DDR4-2666 anche se l’archiviazione si limita ad un solo disco da 2,5 pollici e che abbia uno spessore massimo di 9,5 mm.

La connettività è completa: Gigabyte ha dotato i Brix di un modulo wireless Intel Dual-Band AC3168 che offre la connessione Bluetooth 4.2 e WiFi 802.11ac. Il pannello I / O invece, è dotato di due porte USB 3.2 Gen 2, due uscite HDMI, una porta RJ45 per la connessione ethernet oltre ovviamente all’ingresso per l’alimentatore.

Troviamo invece tre ulteriori porte USB 3.2 Gen 2 insieme ad una porta USB Type-C ed un jack da 3,5 mm combinato per cuffie e microfono sul pannello anteriore sul quale trova posto il pulsante di accensione. Infine è presente su un lato una porta seriale RS232 per impieghi professionali insieme al Kensington Lock per i dispositivi antifurto.