Schede madre

Gigabyte, le schede madre già pronte per Bulldozer

Diverse schede madre Gigabyte in commercio sono già compatibili con i futuri processori AMD a 32 nanometri per socket AM3+. L’azienda, che segue l’analogo annuncio di Asus, etichetta questi prodotti sotto il marchio Black Socket, in quanto queste motherboard hanno un alloggiamento di colore nero, particolare che dovrebbe consentire un’identificazione più semplice all’utente finale. In totale stiamo parlando di 16 modelli, tre dei quali in arrivo. Ecco la lista:

  • GA-890FXA-UD5 (Rev 3.1) – 890FX+SB850
  • GA-890GPA-UD3H (Rev 3.1) – 890GX+SB850
  • GA-880GA-UD3H (Rev 3.1) – 880G+SB850
  • GA-880GMA-USB3 (Rev 3.1) – 880G+SB850
  • GA-880G-USB3 (Rev 3.1) – 880G+SB710
  • GA-880GM-USB3 (Rev 3.1) – 880G+SB710
  • GA-880GM-USB3L (Rev 3.1) – 880G+SB710 (in arrivo)
  • GA-870A-UD3 (Rev 3.1) – 870+SB850
  • GA-870-UD3P (Rev 3.1) – 870+SB850
  • GA-870A-USB3 (Rev 3.1) – 870+SB850
  • GA-870A-USB3L (Rev 3.1) – 870+SB850
  • GA-MA770T-UD3P (Rev 3.1) – 770+SB710
  • GA-MA770T-UD3 (Rev 3.1) – 770+SB710 
  • GA-770T-D3L (Rev 3.1) – 770+SB710
  • GA-780T-USB3 (Rev 3.1) – 760G+SB710 (in arrivo)
  • GA-78LMT-S2P (Rev 3.1) – 760G+SB710 (in arrivo)

Queste schede madre permetteranno quindi, tramite un semplice aggiornamento BIOS, di installare le nuove CPU AMD a 32 nanometri, che saranno disponibili in versioni da quattro, sei e otto core (Bulldozer FX, dettagli sulle nuove CPU di punta AMD). Una gran bella notizia per tutti i possessori di queste motherboard, che potranno decidere eventualmente di vendere il loro processore attuale per passare a una CPU di ultima generazione.

Analogamente ad Asus, anche Gigabyte non specifica se l’uso dei prodotti AM3+ all’interno di schede madre sprovviste dei nuovi chipset della serie 900 avrà ripercussioni su alcune funzionalità o sulle prestazioni.