Tom's Hardware Italia
Schede madre

Gigabyte, Optane Memory in bundle con due motherboard Aorus

Gigabyte ha aggiunto alla propria offerta due schede madre con il suffisso OP. Si tratta di nuove varianti che figurano un modulo Intel Optane Memory da 32 GB preinstallato, con uno speciale heatsink marchiato Intel Optane. A parte questi cambiamenti, le motherboard hanno le stesse caratteristiche e funzioni delle controparti standard. I moduli Optane sono […]

Gigabyte ha aggiunto alla propria offerta due schede madre con il suffisso OP. Si tratta di nuove varianti che figurano un modulo Intel Optane Memory da 32 GB preinstallato, con uno speciale heatsink marchiato Intel Optane. A parte questi cambiamenti, le motherboard hanno le stesse caratteristiche e funzioni delle controparti standard. I moduli Optane sono installati in un slot M.2 standard.

Intel quest'anno ha iniziato a vendere i processori Core+, ovvero bundle che prevedono oltre alle CPU tradizionali anche un modulo Optane da 16 GB. Purtroppo mentre la logica dei bundle prevede un prezzo di solito più vantaggioso dell'offerta separata, il prezzo non è altro che la somma dei due componenti.

gigabyte optane 01

Gigabyte invece, almeno negli Stati Uniti, non sembra aver commesso lo stesso errore. La Z370 Aorus Gaming 7-OP ha un prezzo di 269 dollari, solo 20 dollari in più dei 249 richiesti per la Gaming 7 singola. In alcuni negozi statunitensi il modello OP si trova tuttavia allo stesso prezzo della versione standard, con un risparmio di circa 70 dollari.

gigabyte optane 03
Clicca per ingrandire

L'altra opzione a listino si chiama Z370 Aorus Ultra Gaming WiFi-OP e ha un prezzo di 214 dollari rispetto ai 180 dollari della variante "non OP". Anche in questo caso quindi c'è un risparmio di circa la metà sull'acquisto separato di Optane Memory da 32 GB.

gigabyte optane 02

Ricordiamo che Optane Memory nasce per velocizzare i PC con hard disk, lavorando come una cache in cui stipare e da cui caricare i dati usati con maggiore frequenza. Da alcuni mesi, grazie a nuovi driver, Intel permette di accelerare con Optane Memory anche i volumi secondari, creando configurazioni con SSD (primario) e Optane Memory + hard disk sempre veloci, anche caricando i file dal disco rigido.