Storage

Gigabyte, questa nuova unità Aorus Extreme arriva sino a 28GB/s in lettura

Gigabyte ha presentato il suo SSD più performante di sempre. L’unità Aorus Xtreme Gen 4 AIC è destinata alle workstation di livello enthusiast, ma con fino a 32TB di capacità e 28GB/s di velocità di lettura sequenziale è in realtà più veloce di molti SSD di livello server. Naturalmente, avrete bisogno di un processore molto prestante per sfruttare appieno questo prodotto.

Gigabyte Aorus Xtreme Gen 4 AIC

Gigabyte Aorus Xtreme Gen 4 AIC è una scheda FLFH (full-length full-height) con un’interfaccia PCIe 4.0 x16 su cui possono essere installate fino a otto SSD Aorus Gen4 7000s M.2-2280 e configurate per funzionare in varie modalità RAID. Inoltre, la scheda dispone di dieci sensori di temperatura per monitorare le varie unità, che vengono raffreddate utilizzando un dissipatore di calore in alluminio dotato di due ventole. Gli SSD Aorus Gen4 7000 di Gigabyte sono già molto veloci, essendo basati sull’ultimo controller PS5018-E18 di Phison (tre core ARM Cortex-R5, NVMe 1.4, otto canali NAND) abbinato a memorie NAND TLC 3D a 96 strati con velocità di trasferimento dati di 1200MT/s e cache SDRAM DDR4.

Accoppiando più unità in modalità RAID 0 (abilitata con un solo clic in SSD Tool Box di Gigabyte), si raggiungono fino a 28GB/s di velocità di lettura sequenziale e fino a 26,6GB/s di velocità di scrittura sequenziale. RAID 0 naturalmente non migliora realmente l’IOPS, ma, poiché si tratta di un SSD client, è improbabile che le sue prestazioni reali siano mai limitate da velocità di lettura/scrittura casuali. Questo non è il primo SSD di fascia alta di Gigabyte che utilizza più unità M.2 per offrire capacità e prestazioni imbattibili. Tuttavia, in precedenza gli SSD dell’azienda non potevano raggiungere i limiti dell’interfaccia PCIe 4.0 x16.

Inoltre, è ovvio che Aorus Xtreme Gen 4 AIC di Gigabyte sia rivolto a desktop di fascia alta che possiedono molte linee PCIe 4.0 libere e slot PCIe 4.0 x16. Infatti, per sfruttare appieno questa unità dovrete installarla in una macchina dotata di Epyc o Ryzen Threadripper di AMD o di Intel Xeon Scalable ‘Ice Lake-SP’.

È interessante notare che la famiglia Aorus Gen4 7000 di Gigabyte include solo unità con capacità da 1TB e 2TB (e due diverse versioni di dissipatori di calore). Tuttavia, l’azienda offrirà varianti da 4TB con Aorus Xtreme Gen 4 AIC per raggiungere capacità fino a 32TB. Per il momento, Gigabyte non ha annunciato il prezzo di Aorus Xtreme Gen 4 AIC, ma per portarsi a casa un prodotto del genere sarà sicuramente necessario sborsare una cifra davvero considerevole.

Alla ricerca di un nuovo PSU per alimentare la vostra prossima GPU? Corsair RM750X, alimentatore modulare da 750W, è disponibile su Amazon.