Schede Grafiche

Prestazioni

Pagina 2: Prestazioni

Per i nostri benchmark della Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC ci siamo affidati a una piattaforma di prova con processore AMD Ryzen 9 5900X, scheda madre Gigabyte X570 Aorus Pro e dissipatore a liquido EK-XLC Predator da 240mm. Per quanto riguarda le RAM abbiamo optato per delle G.Skill 3200MHz CL14, mentre l’archiviazione è stata affidata a un SSD Seagate FireCuda Gaming e a un Corsair MP400 da 4TB, dedicati rispettivamente al sistema operativo e ai giochi.

Processore AMD Ryzen 9 5900X (acquistabile qui)
Scheda madre Gigabyte X570 Aorus Pro (acquistabile qui)
RAM G.Skill FlareX 3200MHz C14 (acquistabile qui)
Alimentatore Seasonic Prime Platinum 750W (acquistabile qui)
SSD Seagate FireCuda Gaming (acquistabile qui)
Corsair MP400 (acquistabile qui)
Dissipatore EK-XLC Predator 240mm
Driver Nvidia GeForce 461.92
AMD Adrenalin 2020 Edition 20.50
OS Windows 10 Pro, versione 20H2

Benchmark

Per commentare le prestazioni ci concentreremo principalmente sulle situazioni più interessanti e su alcuni grafici con l’incremento percentuale medio che potete aspettarvi acquistando una scheda video di nuova generazione, che sia una Radeon RX 6000 o una RTX 3000. Qui sotto trovate comunque tutti i nostri test raccolti in una galleria, che potete consultare nel caso vogliate valutare le performance nei singoli titoli.

Prestazioni con Ray Tracing

FidelityFX Super Resolution sarà la risposta di AMD al DLSS, ma non è ancora disponibile e nessuno sa realmente quando arriverà. Per questo motivo, abbiamo eseguito i benchmark solamente con Ray Tracing attivo, senza abilitare il DLSS sulle GPU Nvidia.

Lo scenario che ci troviamo davanti non è diverso da quello visto con le Radeon RX 6800 e RX 6800 XT viste qualche mese fa: anche la Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC fa fatica e risulta mediamente il 18% peggiore della RTX 3060 Ti e il 32% peggiore della RTX 3070 a risoluzione Quad HD. Il divario maggiore lo troviamo in Control, dove la Radeon fa segnare un -31% rispetto alla RTX 3060 Ti e un -43% rispetto alla RTX 3070 in 1440p e rispettivamente un -27%/-44% in 1080p.

Anche in Watch Dogs Legion la situazione è a favore di Nvidia a risoluzione Quad HD, con la RX 6700 XT che offre rispettivamente il 22% e il 36% di performance in meno rispetto alle due schede del Team Green. Lo scenario cambia leggermente guardando al Full HD, con la nuova scheda di AMD che garantisce prestazioni il 10% superiori alla RTX 3060 Ti e il 4% inferiori alla RTX 3070, differenza che all’atto pratico si traduce in solamente 2 FPS.

Attivare Smart Access Memory non cambia la situazione: la Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC ottiene praticamente gli stessi risultati, riducendo il divario solamente dell’1-2%. In conclusione, per quanto riguarda e prestazioni in Ray Tracing la nuova RX 6700 XT offre performance in linea con la RTX 3060, scheda che di listino costa 150 euro in meno. Se poi inseriamo nell’equazione il DLSS, la situazione si fa ancora più grigia per AMD: attivando la tecnologia infatti una RTX 2060 SUPER riesce a raggiugnere framerate simili (e in alcuni giochi superiori) a quelli della RX 6700 XT.

Prestazioni senza Ray Tracing

Le prestazioni in rasterizzazione classica sono quelle dove la Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC brilla, talvolta superando anche la RTX 3080 grazie all’ausilio della tecnologia Smart Access Memory.

Mediamente, la Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC si posiziona tra la RTX 3060 Ti e la RTX 3070, superando la prima del 3% in 4K e del 10% in Quad HD e in Full HD e rimanendo dietro la seconda del 15% in 4K, dell’8% in Quad HD e del 4% in Full HD. Analizzando i singoli giochi, vediamo che i titoli dove la RX 6700 XT fa meglio sono F1 2020, Doom Eternal e Assassin’s Creed Valhalla.

Rispetto alla RTX 3060 Ti, la Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC fa segnare il 14% di FPS in più in F1 2020 a risoluzione Quad HD e il 23% in più in Full HD. Il divario più grande si ha in Assassin’s Creed Valhalla, dove la scheda AMD registra un +41% in 1440p e un +42% in 1080p. Nell’ultimo capitolo della saga di Ubisoft tutte le Radeon si comportano molto bene e la RX 6700 XT non fa eccezione, eguagliando la RTX 3080 in Quad HD e superandola in Full HD del 13%.

In questi due titoli la RX 6700 XT convince anche rispetto alla RTX 3070: il divario nei test di F1 2020 in Quad HD è minimo e si attesta sul 2%, per poi salire al 12% (in favore della scheda AMD) nei benchmark in Full HD. Anche in questo caso il gap è più ampio in Valhalla, con una differenza in 1440p e 1080p rispettivamente del 12% e del 26%, che si traduce in 8 FPS e 20 FPS in più. La risoluzione 4K rimane invece appannaggio della scheda Nvidia, con la Radeon che fa segnare un -8% in entrambi i giochi.

Microsoft Flight Simulator si conferma il tallone d’Achille delle Radeon per quanto riguarda la rasterizzazione classica: la Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC raggiunge i 40 FPS sia un Quad HD che in Full HD, risultando nel primo caso peggiore della RTX 3060 Ti del 10% e della RTX 3070 del 26%, nel secondo del 23% e del 30% rispettivamente.

Attivare SAM garantisce un boost notevoli alle prestazioni della scheda, ma sono in alcuni giochi. La già importante differenza prestazionale vista in alcuni titoli si amplia ancora di più, fino ad arrivare al 60% di prestazioni in più rispetto a una RTX 3060 Ti in Assassin’s Creed Valhalla, ma nei giochi dove la Radeon faticava la situazione non cambia. Complessivamente però, Smart Access Memory permette alla RX 6700 XT di eguagliare la RTX 3070, rimanendo inferiore solamente in 4K, e di superare la RTX 3060 Ti del 18% in Quad HD.

Rispetto alla Radeon RX 5700 XT, la Gigabyte RX 6700 XT offre prestazioni medie il 32% superiori in Full HD, il 37% in Quad HD e il 38% in 4K. Come visto nel confronto con le GPU Nvidia, anche in questo caso le differenze più grandi si hanno in alcuni giochi come Horizon Zero Dawn (+46% 4K, +48% QHD e FHD), Forza Horizon 4 (+54% 4K, +45% QHD e FHD), Assassin’s Creed Valhalla (+36% 4K, +42% QHD, +52% FHD) e Doom Eternal (+33% 4K, +48% QHD, +40% FHD).

Incremento percentuale medio

Risoluzione 4K

Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - Diff. % RTX 2070
Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - 4K - Diff. % RTX 2080
Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - 4K - Diff. % RX 5700
Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - 4K - Diff. % RX 5700 XT

La Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC garantisce framerate superiori alle vecchie Radeon RX 5000 e alle RTX 2000 di fascia medio-alta a risoluzione 4K, anche se non è una scheda pensata per giocare a questa risoluzione. La nuova GPU AMD offre prestazioni medie superiori alla RTX 2080 del 20% circa, percentuale che sale guardando alle altre schede fino ad arrivare al +56% rispetto alla RX 5700.

Risoluzione Quad HD

Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - QHD - Diff. % RTX 2070
Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - QHD - Diff. % RTX 2080
Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - QHD - Diff. % RX 5700
Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - QHD - Diff. % RX 5700 XT

Anche per quanto riguarda il Quad HD, se avete una GPU di scorsa generazione di fascia medio-alta la Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC vi permetterà di incrementare il framerate in maniera importante, garantendo un’esperienza di gioco migliore e più fluida.

Risoluzione Full HD

Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - FHD - Diff. % RTX 2070
Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - FHD - Diff. % RTX 2080
Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - FHD - Diff. % RX 5700
Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - FHD - Diff. % RX 5700 XT

In Full HD la Gigabyte RX 6700 XT garantisce un incremento prestazionale compreso tra il 37% e il 50% a seconda della scheda di scorsa generazione che prendiamo in esame. A conti fatti, se avete una RX 5700, una RX 5700 XT, una RTX 2070 o RTX 2080 e volete giocare a framerate più elevati a tutte le risoluzioni, la RX 6700 XT è una scheda da tenere in considerazione.

Risoluzione Quad HD e Full HD – RT On

Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - FHD RTX - Diff. % RTX 2070
Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - FHD RTX - Diff. % RTX 2080
Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - QHD RTX - Diff. % RTX 2070
Benchmark Gigabyte RX 6700 XT Gaming OC - QHD RTX - Diff. % RTX 2080

Come raccontato nei paragrafi precedenti, la situazione è ben diversa quando attiviamo il Ray Tracing. La Gigabyte RX 6700 XT offre un framerate medio superiore alla RTX 2070 del 24% in Full HD e del 17% in Quad HD, tuttavia risulta inferiore alla RTX 2080 rispettivamente del 5% e del 10% circa. Anche in questo caso, se consideriamo il fatto che le schede di Nvidia mettono a disposizione il DLSS la situazione peggiora ulteriormente per la RX 6700 XT; il nostro consiglio quindi, se volete giocare in RT attivo in tutti i giochi che lo supportano, è di non acquistare la RX 6700 XT e tenere le vostre RTX 2070 o RTX 2080.