CPU

Gli italiani scelgono il notebook partendo da schermo e CPU

Quali sono i parametri che usano gli italiani per scegliere un notebook? Partono da una marca piuttosto che un'altra, dal processore, dal colore? Le opzioni sono tantissime e ci sono molti siti che permettono agli utenti di specificare chiavi di ricerca molto precise. Molte sono tracciate da Idealo, che lavora a stretto contatto con migliaia di negozi online e registra in forma anonima ricerche e clic effettuati dagli utenti.

notebook

Qualche tempo fa vi abbiamo parlato delle marche più amate dagli italiani, adesso vediamo gli altri parametri, sempre in funzione dei dati che ci ha fornito Idealo. È da specificare che questa classifica è onnicomprensiva, ossia spazia da chi cerca il portatile di fascia bassa per un uso di base a chi vuole una workstation o una gaming machine.

Leggi anche: Asus e HP i notebook più desiderati dagli italiani

Prima di tutto il prezzo non è al primo posto, è quarto dopo dimensioni del display, processore e RAM. Le dimensioni dello schermo come parametro più importante è un punto di partenza intelligente, perché è il componente che di fatto definisce l'ingombro complessivo del prodotto. Da notare che non sono altrettanto quotati altri aspetti di questo componente: la risoluzione è al nono posto e il tipo di display  è al dodicesimo.

Lenovo IdeaPad Z70-80 Lenovo IdeaPad Z70-80
Asus X551MAV-SX970H Asus X551MAV-SX970H
LENOVO ESSENTIAL B50-30 LENOVO ESSENTIAL B50-30
HP 250 G3 HP 250 G3
Acer Aspire Switch 10 W5-012-16K5 Acer Aspire Switch 10 W5-012-16K5
Lenovo IdeaPad Y50-70 Lenovo IdeaPad Y50-70

Secondo posto per il processore, ma con le dovute precisazioni. Anche la scelta della CPU infatti è ripartita in tre voci separate e ben distanti fra loro in classifica: processore, tipo di processore e velocità di clock. Quest'ultima parrebbe del tutto secondaria per la maggior parte degli utenti, dato che figura in 22ma posizione. Una possibile interpretazione è che in realtà sia un dato superfluo perché una volta deciso che si vuole (per esempio) un portatile con Intel Core i7-4710HQ la frequenza è già definita. Al limite potrebbe tornare utile se dopo avere specificato la famiglia della CPU si volessero saltare le sigle e passare direttamente alla frequenza, per esempio Core i7 a 2.5 GHz.

Leggi anche: Guida mensile all'acquisto del notebook

La dotazione di RAM come detto è terza, e se vi aspettate di trovare subito dopo i parametri per la scelta del supporto di archiviazione resterete delusi. Ci sono ben quattro aspetti che gli utenti italiani in media guardano con maggiore interesse: il prezzo, il produttore (quinto), il chip grafico (sesto) e il sistema operativo (settimo). La capacità di archiviazione è ottava e il tipo di disco rigido è 13mo.

Nelle retrovie sono poi relegati la connettività (23ma), il materiale costruttivo (28mo), il peso (19mo), le caratteristiche della tastiera e l'autonomia (24ma). Vi riconoscete in questa logica di selezione, oppure le vostre priorità sono differenti?

Parametri di scelta del notebook
1 Dimensioni Display
2 Processore
3 RAM in GB
4 Prezzo
5 Produttore
6 Scheda grafica
7 Sistema operativo
8 Capacità SSD
9 Risoluzione Display
10 Tipo processore
11 Serie
12 Tipo Display
13 Tipo disco rigido
14 Data di commercializzazione
15 Driver ottici
16 Memoria grafica
17 Tipo di prodotto
18 Spazio sul disco
19 Peso
20 Search Box
21 Connessioni
22 Velocità di clock
23 Connettività
24 Durata della batteria
25 Tecnologia Display
26 Caratteristiche della tastiera
27 Uscita video
28 Materiale del case
29 Colore