Storage

IRDM Ultimate X: SSD PCIe 4.0 anche per GOODRAM

Il mondo delle unità di archiviazione è in continua evoluzione e, con l’avvento dell’interfaccia PCIe 4.0 x4, sempre più produttori si apprestano ad immettere sul mercato i propri prodotti di nuova generazione.

Tra questi c’è la polacca GOODRAM, che ha presentato i suoi primi SSD M.2 con interfaccia PCIe 4.0 x4 progettati per PC di fascia alta di nuova generazione. I nuovi prodotti si chiamano IRDM Ultimate X e si possono usare al massimo su piattaforme AMD X570, anche se possono funzionare in PCIe 3.0 su qualsiasi motherboard.

Questi SSD arriveranno sul mercato nelle configurazioni da 500 GB, 1 TB e 2 TB, e saranno basati sul controller PS5016-E16 di Phison. Gli SSD IRDM Ultimate X usano memoria NAND 3D di tipo TLC, proprio come altri SSD PCIe 4.0 x4 alimentati dallo stesso controller Phison.

GOODRAM per questa serie di SSD promette una velocità di lettura sequenziale fino a 5000 MB/s, una velocità di scrittura sequenziale fino a 4500 MB/s e prestazioni casuali in lettura/scrittura di 750.000 IOPS per le unità da 1 TB e 2 TB, numeri del tutto in linea con altri prodotti basati sul controller PS5016-E16 di Phison.

La versione da 500 GB, più economica, offre una velocità di scrittura sequenziale inferiore (2500 MB/s) così come per le prestazioni casuali (550.000 IOPS in lettura e 450.000 IOPS in scrittura).

Nel tentativo di garantire prestazioni costanti soprattutto sotto carichi elevati, gli SSD GOODRAM IRDM Ultimate X sono dotati di uno heatspreader in alluminio, che lascia ben pochi dubbi sul fatto che questi siano prodotti mirati alle piattaforme PC desktop.

Peculiare la garanzia di 5 anni che GOODRAM fornirà sugli SSD IRDM Ultimate X, rara da trovare su questo tipo i prodotti consumer. Per quanto riguarda disponibilità e prezzi, sappiamo solo che saranno disponibili da novembre. I prezzi sono ancora sconosciuti ma dipenderanno dalla capacità di memoria.