Software

Google: Chrome OS non si fonderà con Android

Qualche giorno fa il Wall Street Journal affermava che Android si sarebbe fuso con ChromeOS per dare vita a un unico sistema operativo per smartphone, tablet e desktop. Un'ipotesi che sembrava ragionevole, ma Google è intervenuta per smentire tale ipotesi, almeno in parte.

Screenshot%2B2015 10 29%2Bat%2B9 52 59%2BAM

"Stiamo lavorando su soluzioni per unire il meglio dei due sistemi operativi, ma non c'è alcun piano di abbandonare Chrome OS".

Questo è quanto si legge sul blog di Chrome, in un post che vuole fare chiarezza su quanto detto nei gironi scorsi. Una breve pubblicazione che elenca i successi di Chrome OS, come le grandi vendite dei Chromebook negli USA o la loro diffusione in tante scuole. Si dice anche che oltre 2 milioni di persone usano l'estensione per Google Chrome Share to Classroom.

E c'è anche una frase un po' sopra le righe, vale a dire "i Chromebook sono così sicuri che non avete bisogno di un antivirus". Google ricorda poi che i Chromebook sono i portatili più venduti su Amazon US, che c'è un nuovo modello da 149 dollari, e in arrivo anche una versione in penna HDMI da collegare a schermi e televisori.

Un risposta che dovrebbe chiudere la questione, ma non è necessariamente definitiva. Il post si intitola "Chrome OS è qui per restare", ma nel primo paragrafo si parla esplicitamente di "unire il meglio dei due sistemi operativi". Restano aperte diverse possibili interpretazioni.