Tom's Hardware Italia
Software

Google Chrome proteggerà Windows XP fino al 2015

Google supporterà Chrome su Windows XP fino al 2015, un anno in più rispetto a Microsoft.

Google manterrà Chrome per Windows XP almeno fino all'aprile del 2015, un anno in più di quanto farà la stessa Microsoft con il sistema operativo (A Windows XP resta un anno di vita ma è ancora arzillo). L'obiettivo di Google è supportare quei milioni di persone che ancora usano XP, e facilitare loro il processo di transizione verso un nuovo sistema.

"Più importante ancora, Chrome per XP riceverà aggiornamenti di sicurezza automatici, per la protezione da malware e phishing". Google inoltre mostra attenzione verso le aziende, e in particolare per i possibili problemi di compatibilità con software specifici – che spesso sono la ragione per cui si ritarda l'aggiornamento.

"Se i vostri impiegati dipendono da applicazioni web realizzate per vecchi browser, potete usare il Legacy Browser Support di Chrome come browser principale", si legge infatti sulla blog di Chrome. Il breve post rimanda poi direttamente alla pagina di Chrome for Business per le persone interessate a queste caratteristiche.

Aggiornamenti di sicurezza e compatibilità del browser si traducono effettivamente in una vita più lunga per Windows XP, e forse Google vuole approfittare dell'occasione per guadagnare nuovo pubblico. Ci sarà qualcuno, forse, che sentirà questa notizia e penserà di rinviare il passaggio a Windows 7 o Windows 8, trovando in Chrome un'alternativa accettabile almeno per un altro anno.

O forse Google ha semplicemente realizzato che gli utenti Windows XP sono ancora numerosi, e ha deciso di andare loro incontro proprio per ritardare il passaggio a Windows 8; con il nuovo sistema operativo Microsoft c'è dopotutto il rischio che i consumatori preferiscano Internet Explorer, quindi forse è meglio far sì che vi arrivino ben predisposti verso Chrome.