Periferiche di Rete

Google coinvolta nel progetto di una nuova dorsale

Google farà parte di una
joint
venture
formata da Bharti Airtel, Global Transit, KDDI
Corporation, Pacnet e SingTel per la costruzione di un backbone
nippo-statunitense
. Scopo principale del progetto è quello
di incrementare il traffico dati Trans-Pacifico del 20%. Tutto ciò
sarà possibile anche grazie ai 300 milioni di dollari
messi a disposizione dall’Unity Bandwith Consortium.

Il nuovo backbone dovrebbe essere in
grado di aumentare la banda passante fino a circa 7.67 Terabit al
secondo
. Ad occuparsi della realizzazione tecnica del cavo –
lungo circa 10mila chilometri – saranno Nec e Tyco
Telecommunications. I lavori inizieranno a breve e si spera possano
ultimarsi entro il 2010.

"Non vogliamo assolutamente competere
con i fornitori di servizi, ma la mole di dati di cui abbiamo bisogno
nel mondo è talmente cresciuta che, in alcuni casi, abbiamo
superato la capacità offerta dai comuni operatori", ha
dichiarato Francois Sterin, manager del settore network di Google.
"La nostra partecipazione nella creazione di Unity fornirà
ai nostri utenti una connettività migliore".