Computer Portatili

Google Mobile Maps, ecco My Location

My Location, questo il nome della nuova tecnologia Google, utilizza le informazioni provenienti dai ponti cellulari, dunque senza l'utilizzo di dispositivi GPS, per determinare la località in cui vi trovate in quel pricoso momento. L'applicazione funziona,
almeno per ora, solo su smartphone BlackBerry, Nokia S60 Terza Edizione e Windows Mobile. Con la nuova tecnologia, Mobile Maps si propone come una soluzione alternativa ai GPS.

Google assicura una precisione molto elevata quando si tratta di raggiungere località comprese nel raggio d'azione tra i 500 e i 5000 metri. Inoltre, quanto più vicini si è a un ponte cellulare, più accurato è il risultato ottenuto. In pratica la tecnologia funziona egregiamente nelle città, dove vi è un'alta concentrazione di ponti, molto meno nelle zone rurali, in montagna o in campagna. Qui è possibile vedere in azione Mobile Maps.