Tom's Hardware Italia
Software

Google su iOS resterà ma deve pagare 9 mld di dollari

Per restare il motore di ricerca predefinito su iOS, Google potrebbe aver pagato 9 miliardi di dollari ad Apple per il 2018 e probabilmente ne dovrà pagare addirittura 12 per il prossimo anno. Queste le ipotesi dell'analista Rod Hall di Goldman Sachs. Sebbene Google e Apple non lo abbiano mai confermato né abbiano mai parlato […]

Per restare il motore di ricerca predefinito su iOS, Google potrebbe aver pagato 9 miliardi di dollari ad Apple per il 2018 e probabilmente ne dovrà pagare addirittura 12 per il prossimo anno. Queste le ipotesi dell'analista Rod Hall di Goldman Sachs.

Sebbene Google e Apple non lo abbiano mai confermato né abbiano mai parlato ufficialmente delle cifre in ballo è ormai abbastanza assodato da anni che per essere il motore di ricerca predefinito nei sistemi operativi di Apple bisogna pagare.

google on ios
Photo credit – Depositphotos.com

Del resto essendo la seconda azienda mondiale per dispositivi venduti è normale che il colosso di Cupertino abbia un forte potere contrattuale. Le cifre in ballo sono comunque davvero notevoli e sono andate decisamente in crescendo, se pensiamo che le stime parlano di 1 miliardo di dollari nel 2014 e ancora 3miliardi di dollari appena lo scorso anno.

Non è chiaro se la triplicazione dei costi in un solo anno sia stata causata dal passaggio da Microsoft a Google o se al contrario l'azienda di Redmond abbia preferito cedere il passo proprio in ragione della richiesta elevatissima. Ciò che è certo è che per Google i sistemi operativi di Apple rappresentano uno dei principali canali di acquisizione del traffico – e quindi dei dati – per Google e quindi il colosso è disposto a investire anche cifre importanti perché il ritorno resta comunque superiore.