CPU

Google TV con Android, pronta entro un mese

Per la Google TV non bisognerà aspettare molto, i primi esemplari arriveranno sul mercato entro il mese, parola di Paul Otellini. Il CEO di Intel, in un’intervista del Wall Street Journal, ha appunto svelato una data d’uscita ben più ravvicinata di quanto hanno invece predetto Logitech o Sony. Non ci sono tuttavia informazioni sul produttore della prima Google TV (Google TV, la televisione nella dimensione web).

Secondo Paul, che si è lasciato andare a un commento sull’Apple TV (iPod Touch, Nano, Shuffle: tutti nuovi. Apple TV si rinnova), la nuova creazione di Steve Jobs sarebbe un passo indietro, mentre il dispositivo della grande G permette un accesso completo a Internet e ai contenuti in tempo reale.

Google TV – clicca per ingrandire

La Google TV sarà basata su sistema operativo Android, permetterà l’installazione di applicazioni di terze parti e offrirà compatibilità a Flash, tutto a un prezzo molto probabilmente identico a quello dell’Apple TV, nella versione set-top-box, cioè 99 dollari. Più avanti alcuni grandi marchi la incorporeranno in alcune TV.

Informazioni aggiuntive dall’IDF parlano del processore Atom CE4100 alla base delle Google TV di Sony (Sony Internet TV) e Logitech Revue. Tra i vari marchi che useranno l’infrastruttura Intel abbinata alla Google TV Android sono citati D-Link e Telecom Italia.