Schede Grafiche

GTX 550 Ti di Point of View: 4GB come la HD 6990!

Point of View ha presentato una GTX 550 Ti equipaggiata con 4 GB DDR3 di memoria. Questa scheda di fascia medio-bassa punta tutto sulla VRAM per differenziarsi dalla scheda di riferimento, generalmente dotata di 1 GB di memoria GDDR5.

Ovviamente questo enorme quantitativo di memoria video è del tutto spropositato e inutile su una scheda del genere in ambito gaming, al quale la serie GTX si riferisce. Quattro gigabyte di memoria sono la stessa quantità installata sulla scheda video più veloce al mondo, la dual-GPU Radeon HD 6990, molte volte più potente di GTX 550 Ti.

Possiamo immaginare che Point View abbia deciso di creare questo modello con la volontà distinguersi sul mercato, creando quello che comunemente si definisce uno “specchietto per le allodole“. E di allodole pullula la penisola italica e non solo, pronte a buttarsi sui grandi numeri rimanendo poi deluse.

Le altre caratteristiche tecniche di questa scheda video – eccetto il tipo e la quantità di memoria – sono identiche a quelle del modello di riferimento. Sono presenti una GPU con clock di 900 MHz e 192 CUDA core (con frequenza di 1800 MHz), due connettori DL-DVI, un mini-HDMI e un connettore per l’alimentazione. La scheda di riferimento è equipaggiata con 1 GB di memoria GDDR5 a 1025 MHz, la soluzione di Point of View è invece dotata di 4 GB DDR3 che lavorano a 1066 MHz.

Ricordiamo che Nvidia ha progettato questa scheda per sfidare Radeon HD 5770, una proposta di fascia media al momento del debutto, introdotta sul mercato nell’ottobre 2009. Per farvi un’idea della differenza di performance tra HD 6990 e GTX 550 Ti potete trovare una recensione della GTX 550 Ti a questo indirizzo, quella di Radeon HD 6990 a quest’altro indirizzo

La scheda di PoV può essere trovata in preordine a 113 euro (fortunatamente non un prezzo spropositato rispetto al target del prodotto), mentre la data di disponibilità non è stata comunicata dall’azienda.