Schede Grafiche

GTX 590, Nvidia avvisa: l’overvolt può fare seri danni

Nvidia ha sconsigliato di effettuare l’overvolt della GeForce GTX 590 di Nvidia senza gli ultimi driver, i GeForce 267.85 che potete scaricare dal sito Nvidia. L’azienda ha comunicato di aver inserito in questa versione “importanti miglioramenti al sistema di protezione OCP (OverCurrent Protection) per l’overclock”.

Le precedenti versioni dei driver GeForce – 267.52 e 267.71, rintracciabili nel CD driver offerti con la scheda – non consentono al sistema di protezione di lavorare in modo corretto durante le operazioni di overclock e overvolt, causando il surriscaldamento dei regolatori di tensione e la probabile rottura.

Durante i nostri test con la GeForce GTX 590 di Asus non abbiamo ravvisato questo problema, forse siamo stati fortunati. È andata peggio ai colleghi di Sweclockers, come potete vedere in questo video:

“L’overcurrent protection non elimina i rischi di un overclock e la rottura dell’hardware rimane possibile, in particolare quando è applicato un overvolt. Raccomandiamo di usare la GTX 590 con il dissipatore ad aria e la tensione standard durante un overclock”.

###old784###old

“Nvidia ha lavorato con diversi produttori di sistemi di raffreddamento a liquido per sviluppare waterblock dedicati alla GTX 590 e queste soluzioni consentiranno ulteriore margine di overclock, ma anche in questo caso consigliamo agli appassionati di stare all’interno di 12,5-25 mV dalla tensione standard per ridurre al minimo i rischi“, ha dichiarato Nvidia.