CPU

Miglior processore per circa 100 euro

Pagina 3: Miglior processore per circa 100 euro

 

Miglior processore per circa 100 euro: nessuno

A circa 100 euro, visti i consigli precedenti, non ci sono processori raccomandabili. Tuttavia facciamo alcune menzioni d'onore, cioé consigliamo processori comunque da tenere d'occhio nel caso trovaste qualche occasione vantaggiosa o interessanti solo per alcune fasce d'utenti.

Menzione d'onore: Core i3 530

Core i3 530
Nome in codice: Clarkdale
Processo produttivo: 32 nm
Core / Thread: 2/4
Frequenza: 2.93 GHz
Socket: LGA 1156
Cache L1: 4 x 32KB
Cache L2: 2 x 256KB
Cache L3: 4MB
TDP: 73W

Il Core i3 530 è una CPU promettente per i videogiochi, malgrado abbia solo due core. Si tratta comunque di un'alternativa alla piattaforma AMD socket AM3. Le prestazioni standard sono buone, ma non aspettatevi che l'Hyper-Threading permetta lo stesso guadagno prestazionale di altri due core fisici.

Menzione d'onore: Pentium Dual-Core E6800

Pentium Dual-Core E6800
Nome in codice: Wolfdale-2M
Processo produttivo: 45 nm
Core: 2
Frequenza: 3.33 GHz
Socket: LGA 775
Cache L2: 2 MB
Front Side Bus: 1066 MT/s
TDP: 65 W

Il Pentium E6800 da 3,33 GHz rimpiazza il modello E6700 da 3,2 GHz come processore dual-core più rapido disponibile per i possessori di schede madre con socket LGA 775.

L'E6800 non ha core dormienti da sbloccare, ma si overclocca bene e si presenta come una buona soluzione per chi ancora non vuole cambiare completamente la piattaforma. Chi necessita di fare un aggiornamento completo troverà miglior valore nelle piattaforme Socket AM3 e LGA 1156, anche se ricordate che i giorni del socket LGA 1156 stanno per scadere. La piattaforma Sandy Bridge a inizio 2011 porterà con sé il socket LGA 1155 per le nuove future Core i3, i5 e i7.