Storage

Crucial RealSSD C300 (64 GB)

Pagina 6: Crucial RealSSD C300 (64 GB)

Crucial RealSSD C300 (64 GB)

jpg

Il Real SSD C300 è il più veloce SSD quando si parla di trasferimento dati. In confronto al modello da 256 GB Crucial ha fatto progressi notevoli. Il disco usa un controller Marvell 88SS9174-BJP2 da 6 Gb/s.

In ogni caso, il modello da 64 GB che abbiamo testato è ben lontano dalle prestazioni che abbiamo notato con il disco da 256 GB. La velocità di trasferimento dati in lettura e l’ampiezza totale della banda sono simili, e chiaramente passano la soglia dei 300 MB/s, ma la versione da 64 GB è limitata a poco meno di 80 MB/s durante le scritture sequenziali.

Fortunatamente non ci sono cali di prestazioni a causa del wear leveling e write amplification. Nonostante la soglia degli 80 MB/s il disco rimane molto più veloce di qualsiasi disco rigido da 2,5 pollici e superiore alla maggior parte dei dischi da 3,5 pollici in molte circostanze. Fate attenzione se avete necessità di alte prestazioni sulle scritture casuali da 4K, perché la maggior parte dei dischi in questa recensione sono da 2 a 4 volte più veloci di questo.

Le prestazioni input output del disco Crucial sono minori in confronto agli SSD Sandforce, quando si parla di file server, database e carichi di lavoro workstation. L’unica eccezione è il test Web server, che non richiede scritture, e quindi è molto favorevole al RealSSD C300 a 64 GB.

jpg jpg
Pagina 6: Crucial RealSSD C300 (64 GB)

Indice