Tom's Hardware Italia
Storage

Hard disk Hitachi (HGST), i più affidabili del mercato

Stando ai nuovi dati di Backblaze il produttore di hard disk più affidabile è HGST. Seagate fa progressi con le unità da 4 terabyte.

Gli hard disk più affidabili sono quelli di HGST. A dirlo è Backblaze, un'azienda statunitense impegnata nel settore del backup online, che ha pubblicato una nuova analisi intitolata "Hard Drive Reliability Review for 2015" che prova a fare luce sull'affidabilità degli hard disk dei differenti produttori.

L'azienda usa un elevato numero di hard disk consumer (non enterprise), nell'ordine delle diverse decine di migliaia, e questo può servire a farsi un'idea su quali siano i prodotti meno inclini a malfunzionamenti di qualsiasi genere. Nel guardare ai dati di Backblaze bisogna tenere conto anche dei carichi di lavoro sostenuti dai dischi, che non sono certo quelli imposti da un tradizionale utente consumer. Blackblaze usa i dischi principalmente per il backup.

hard disk JPG

Il report del 2015 dice che gli hard disk di HGST, l'ex ramo hard disk di Hitachi ora nelle mani di Western Digital, continuano a brillare con numeri piuttosto bassi di fallimenti e rotture. Lo stesso scenario si era presentato l'anno precedente. I dischi di HGST sono tra i più vecchi in uso presso Backblaze, con le unità da 2 TB che hanno quasi 5 anni. Negli ultimi due anni e mezzo solo l'1,55% dei dischi ha evidenziato problemi.

blog drive model stats
I modelli di hard disk analizzati da Backblaze

Seagate, recentemente balzata all'onore delle cronache per una denuncia che riguarda l'affidabilità di alcuni prodotti, ha mostrato risultati migliori rispetto al 2014, questo anche perché Backblaze ha smesso di usare i prodotti più problematici (in particolare i modelli da 1,5 e 3 TB) optando per soluzioni da 4 e 6 terabyte che si sono comportate molto meglio, anche se i numeri rimangono leggermente più alti delle soluzioni HGST.

2015 drive failures barchart

La prestazione peggiore è giunta dai dischi Western Digital, in particolare dal modello da 2TB. Backblaze ne aveva solo 131, ma l'azienda ha riscontrato problemi con quasi il 10% delle unità e in tempi piuttosto rapidi, meno di nove mesi. Curiosamente quindi, il controllante è peggio del controllato, ossia le soluzioni di HGST fanno meglio di quelle di WD. Toshiba, infine, mostra numeri simili a quelli di Seagate.

Attualmente i sistemi di Backblaze sono principalmente composti da dischi da 3 e 4 TB, ma l'azienda ha iniziato ad adottare modelli da 6 e 8 terabyte. Con tali  capacità i prodotti di Seagate si sono comportati molto bene, mentre WD ha mostrato un'affidabilità peggiore. L'azienda fa comunque sapere di preferire al momento le unità da 4 TB per questioni di prezzo e consumi.

2015 4tb drive fails barchart

HGST e Seagate al momento sono gli unici produttori di hard disk a offrire dischi che hanno elio all'interno. Backblaze ha iniziato ad adottare le soluzioni da 8 TB di HGST, 45 unità tutte nello stesso sistema di archiviazione (Storage Pod), riscontrando problemi con il 4,89% dei prodotti nell'arco di circa 10 mesi. È troppo presto e il campione è troppo ristretto per trarre conclusioni. Al momento, malgrado la maggiore densità e i minori consumi, tali hard disk costano almeno l'80% in più (in termini di costo per gigabyte) rispetto alle unità da 4 TB.

Hitachi Ultrastar 7K3000 2 TB Hitachi Ultrastar 7K3000 2 TB
  

Hitachi Ultrastar 7K4000 da 2 TB Hitachi Ultrastar 7K4000 da 2 TB