Monitor

HDR10+, Samsung espande l’ecosistema grazie a nuovi accordi con Qualcomm, ARM e altri

La sfida di HDR10+ a Dolby Vision continua. Samsung ha infatti portato a 45 in totale le partnership per sostenere il proprio ecosistema alternativo a quello proposto da Dolby, aggiungendo nelle scorse ore partner importanti come ARM, Qualcomm, HiSense e TCL e confermando così l’intenzione di guadagnarsi uno spazio importante non soltanto nel settore delle TV ma anche degli smartphone.

HDR10+ attualmente è già supportato da diversi modelli di TV Samsung, Philips e Panasonic, dai lettori Ultra HD Blue-ray Panasonic e tra poco anche Pioneer e Oppo e dalla Amazon Fire TV Stick 4K.

I primi dischi hanno cominciato ad arrivare sul mercato già in questi giorni, mentre titoli che supportano l’HDR10+ sono disponibili su Amazon Prime Video già dallo scorso anno per chi effettua lo streaming su TV Samsung.

Warner Bros, offre già attualmente 70 titoli compatibili nel suo portfolio e li porterà a 100 nel corso del 2019, tramite distribuzione digitale. Nella prima metà del nuovo anno inoltre i film con HDR10+ saranno distribuiti anche tramite Rakuten TV. Ora infine si aggiungono partner importanti come Qualcomm, che garantirà il supporto a partire dal SoC Snapdragon 855, ARM, nonché TCL e Hisesnse, rispettivamente terzo e quarto produttore di TV al mondo.

La certificazione HDR10+ agisce, come il competitor Dolby Vision, nell’ambito della tecnologia High Dynamic Range, ovvero la soluzione che consente di ottenere immagini più vivide grazie a un maggiore controllo sulle aree più chiare e quelle più scure.

Differenze tecniche a parte, lo standard HDR10+ non prevede royalties per l’utilizzo. Inoltre rispetto al precedente HDR10, l’HDR10+ consente l’utilizzo dei metadati dinamici, con la possibilità quindi di ottimizzare le immagini fotogramma per fotogramma, variando basse e alte luci.

“Mentre HDR si afferma con una delle tecnologie più importanti per l’altissima qualità dell’immagine, il formato HDR10+ di Samsung sta ottenendo un riconoscimento sempre più importante”, ha dichiarato Hyogun Lee, Executive Vice President of the Visual Display Business di Samsung Electronics. “HDR10+ è stato già accolto con favore da compagnie di spicco. Samsung continuerà a investire per consolidare la propria leadership negli standard HDR e per mantenere una presenza importante nel mercato TV globale”.

Il televisore Samsung Q7FN QLED da 55 pollici è uno di quelli con supporto all’HDR10+. Un regalo sontuoso per Natale.