Storage

HGST: 1,8 terabyte in un disco da 2,5 pollici e 10.000 RPM

Si chiama Ultrastar C10K1800, lo produce HGST (Western Digital), ed è l'hard disk da 10.000 RPM più capiente al mondo. Questa soluzione, destinata al mercato enterprise, è da 2,5 pollici, ha un'interfaccia SAS 12 Gb/s e può ospitare fino a 1,8 terabyte di dati. L'HGST Ultrastar C10K1800 è basato su quattro piatti da 450 GB ciascuno (densità areale di 620 Gbit per pollice quadrato) ed è pensato per un'operatività 24 ore su 24, sette giorni su sette.

Secondo l'azienda nipponica è in grado di scrivere dati casuali 2,5 volte più rapidamente del modello C10K1200 con interfaccia SAS 6 Gbps ed può offrire prestazioni sequenziali maggiori del 23%. Il transfer rate arriva fino a 247 MB/s. Si parla inoltre di un calo dei consumi fino al 7% in attività e idle rispetto alla precedente generazione. Il tutto grazie anche a 128 MB di cache che aiutano nelle operazioni di routine.

Sono disponibili modelli in Advanced Format (4KN e 512e) e anche 512n. Dato l'indirizzo di mercato, ovvero l'uso principalmente in sistemi mission critical, il drive offre diverse soluzioni di codifica e sicurezza come Self-Encrypting Drives (SED), certificazione FIPS 140-2 e Instant Secure Erase (ISE).

Questa proposta si scontra con altri prodotti da 2,5" e 10.000 RPM come il Seagate Savvio da 1.2 TB (ST1200MM0017) o il WD XE 900GB (WD9001BKHG), entrambi con interfaccia SAS 6 Gbps e prezzi a partire rispettivamente da 580 euro e 490 euro. La nuova soluzione di HGST è chiaramente davanti, ma il prezzo è ancora ignoto.

Completano i dati tecnici un MTBF di 2 milioni di ore e un annualize failure rate (AFR) dello 0,44%. La garanzia è di cinque anni. L'Ultrastar C10K1800 è attualmente in distribuzione a OEM selezionati, mentre i modelli certificati FIPS saranno disponibili da gennaio 2015.