Schede madre

pagina n.14

Pagina 14: pagina n.14

Epox EP-8RDA3+, Continua

Epox EP-8RDA3+, Continued


In aggiunta al controller ATA
(sopra), Epox integra il familiare sistema di debug. A seconda del valore mostrato
dal display tramite una tabella si può determinare lo stato del sistema.

Epox EP-8RDA3+, Continued


Il controller FireWire di nForce2
non era abbastanza per Epox. Doveva avere tre porte quindi è entrato
in scena il chip della Agére.

Epox EP-8RDA3+, Continued


Il MCP-T ha due controller network,
ma nel caso della 8RDA3+, viene usato un modello PCI della Realtek (a destra).

Epox EP-8RDA3+, Continued


Tutti in linea: due controller
network e quattro porte USB 2.0.

Epox EP-8RDA3+, Continued


La piastra della Epox ha sofferto
durante il viaggio, il modulo per l’audio e rovinato. Questo fatto non ha dato
problemi durante le prove.

Epox EP-8RDA3+, Continued

Epox EP-8RDA3+, Continued


Epox include un solo adattatore
con due porte FireWire nonostante il chip ne supporti tre.

Epox EP-8RDA3+, Continued


Oltre a due cavi dati per serial
ATA ci sono due adattatori per l’alimentazione.

Epox EP-8RDA3+, Continued


Probabilmente la miglior invenzione
dall’arrivo dell’ Ultra ATA i cavi round. Sono poco ingombranti e favoriscono
la ventilazione.

Epox EP-8RDA3+, Continued


 

Pagina 14: pagina n.14

Indice