Storage

Il DeskStar 7K250 pi

Pagina 2: Il DeskStar 7K250 pi

Il DeskStar 7K250 più in dettaglio

Il DeskStar 7K250 più in dettaglio


Sembra un IBM ma formalmente è
un Hitachi: il 7K250.

Il DeskStar 7K250 più in dettaglio

Il 7K250 ha un’interfaccia UltraATA/100; avrebbero anche potuto
dotarlo di UltraATA/133. Specialmente per la Maxtor, che ha introdotto questo
standard, è la scelta più adottata. Tuttavia, il vantaggio prestazionale
fornito dall’interfaccia più veloce (solo di nome) è discutibile,
se consideriamo il serial ATA che ha una banda massima di 150 mbps. Alla fine,
non ci sono differenze sostanziali tra le prestazioni di un ATA/100 e di un
133, quindi nemmeno di prezzo.

Il disco dispone di una memoria cache da 8 MB. Ora che però
anche gli hard disk da 2.5” con 16MB di cache (Toshiba) sono disponibili da
mesi, questa dimensione ha perso il suo fascino. Possiamo solo supporre il perchè
non sia stata usata una cache più grande dei soliti 8 MB. Ad ogni modo,
rimane il fatto che il 7K250 non ha nemmeno bisogno di un equipaggiamento migliore,
perchè ha dato ugualmente risultati eccellenti sotto tutti i punti di
vista.